Cerca nel sito
castelluccio di norcia fioritura

La fioritura di Castelluccio di Norcia, spettacolo umbro

Le piane intorno al borgo fioriscono ogni anno in maniera unica

Fioritura Castelluccio di Norcia
Fioritura Castelluccio di Norcia
Fioritura Castelluccio di Norcia
In Umbria per tre mesi l’anno, da maggio a luglio circa, la terra fiorisce in campagna e le piane assumono i colori del rosso e del giallo. Succede a Castelluccio di Norcia, piccolo borgo umbro situato nel cuore della Valnerina e all'interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Il borgo è situato a quota 1452 metri ed a pochi chilometri dalla più nota Norcia. Da una collina esso domina l’altopiano sottostante. Quest’ultimo però cambia sempre aspetto in omaggio alla biodiversità del luogo e ai ritmi della natura
 
Il territorio si divide in tre piane: Pian Grande, Pian Piccolo e Pian Perduto, per un totale di 15 km² circondati dai Monti Sibillini e dominati dall'imponente Monte Vettore, con i suoi 2476 m di altezza. Tra la fine di maggio e i primi giorni di luglio, la piana cambia volto e sbocciano i fiori variopinti della "La Fiorita" di Castelluccio di Norcia. 
 
Dal giallo ocra al rosso, dal viola al bianco, il paesaggio non è più lo stesso. Molto però dipende dall'andamento climatico della stagione, alle piogge dei mesi precedenti. Nelle semine infatti viene anche impiantata la storica lenticchia locale i cui fiori sbocciano secondo una colorazione bianca e viola.

E qui sta l’altra caratteristica del luogo che esalta l’imprevedibilità della natura stessa. La fioritura non è uguale tutti gli anni, varia nelle sfumature, perché ogni vegetazione risponde differentemente ai fattori atmosferici della stagione. É questo il bello dell’ambiente e la biodiversità italiana ce lo ricorda. 
Saperne di più su NATURA
Correlati per territorio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati