Cerca nel sito
bioparco zoom torino animali parco faunistico asia africa piscina

A Torino come in Asia e in Africa

Il bioparco Zoom Torino sfoggia una magnifica ricostruzione degli ambienti naturali più significativi dei due continenti popolati di bellissimi animali

zoom torino parco faunistico animali savana 
Courtesy of ©www.facebook.com/zoomtorino
Il parco Zoom Torino
Gli splendidi scenari di Asia e Africa non sono mai stati così vicini e accessibili. Grazie alle perfette ricostruzioni create nel magnifico bioparco Zoom Torino non ci sarà bisogno di affrontare lunghi viaggi in aereo per scoprire la ricca natura di questi affascinanti continenti, basterà fermarsi a due passi del capoluogo piemontese ed immergersi in questo incantevole concentrato di ambienti naturali e creature meravigliose, tutte da scoprire attraverso un agevole percorso a piedi adatto anche a chi ha problemi di mobilità. Nato nel 2009 allo scopo di diventare un importante punto di riferimento, anche su scala internazionale, per la conservazione e la tutela delle specie a rischio, il parco è oggi anche una splendida attrazione per famiglie in grado di avvicinare grandi e piccini alla splendida natura di luoghi lontani e selvaggi e di sensibilizzare i propri visitatori al rispetto dell'ambiente e delle creature che li popolano. In 160.000 metri quadrati di superficie sono stati ricreati fedelmente i 10 habitat più interessanti e significativi di Asia e Africa che ospitano 84 specie differenti per un totale di 400 animali tutti da scoprire.

Che si scelga di visitare il Parco in autonomia o che si preferisca prendere parte alle numerose iniziative che permettono di vivere interessanti esperienze ravvicinate con gli animali assistiti da biologi preparati ed appassionati, Zoom conquisterà proprio tutti. Passeggiando tra gli habitat dell'area asiatica, ad esempio, di potranno osservare i simpatici siamanghi (primati della famiglia dei gibboni) aggirarsi nella folta giungla fatta di fresche cascate e piante di bambù, oppure ci si potrà far ammaliare dalle figure sinuose delle tigri che, proprio come avviene nella loro terra di origine, si muovono eleganti tra le vestigia del tempio di un Marajà, sapientemente riprodotte e rese ancor più accoglienti dalla natura lussureggiante e dalle grandi vasche di acque. L'Anfiteatro di Petra, invece, mostrerà le abilità di volo e di caccia delle 7 specie di rapaci notturni e diurni ospitati nel parco, mentre uno splendido habitat ricco di piante di bamboo custodisce il bellissimo Panda Rosso di Yangon.

Il viaggio nell'Africa di Zoom Torino non sarà meno affascinante. Immense vetrate permetteranno di osservare da vicino gli ippopotami nel loro ambiente naturale, mentre l'habbita del Madagascar evocherà le simpatiche atmosfere dell'omonimo film mostrando lemuri, tartarughe, fenicotteri rosa e pellicani immersi in un ambiente fatto di rocce calcaree e baobab. Per ammirare i graziosi suricati, invece, si deve raggiungere l'angolo desertico del Kalahari che ospita, anche, un grande termitaio. Ma un viaggio nella più autentica natura africana non può prescindere da una sosta nella splendida Savana del Serengeti ed anche Zoom Torino, dunque, ha ricreato la propria, popolata di bellissimi erbivori e volatili tipici di questo ambiente naturale, tra cui rinoceronti, zebre, giraffe e struzzi. Da non perdere, inoltre, una passeggiata nell'interessante Fattoria del Baobab, una fedele ricostruzione di un tipico villaggio africano pieno di mansueti animali domestici come il raro asino somalo, il lama, i pony e i dromedari.

Ma non è finità perchè allo Zoom Torino non ci si limita a passeggiare tra gli animali, ma si vince anche il caldo immergendosi nelle acque fresche della splendida Bolder Beach, anch'essa fedele ricostruzione della paradisiaca baia sudafricana di Boulders Beach, realmente esistente, circondata da sabbia dorata e rocce africane e popolata da una colonia di pinguini Jackass accanto ai quali si potrà nuotare separati soltanto da una vetrata. Una vera oasi di pace di ben 13.000 metri quadrati di cui 1.800 soltanto di piscina. Acquistando un biglietto combo, o un biglietto per il solo accesso alla baia, ci si potrà rilassare in una vera e propria cornice d'eccezione. E per osservare i simpatici pinguini anche da un'altra prospettiva, si potrà percorrere la lunga passerella che attraversa tutta la spiaggia e costeggia i grandi massi chiamati Boulders, proprio come avviene in Sudafrica.

Leggi anche:
5 idee per un weekend in slitta sulle Alpi
5 weekend piemontesi in mezzo alla natura
Trekking sulla Strada delle Mele in Piemonte
Trekking dal Piemonte alla Francia sulle orme del Lupo

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per territorio
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100