Cerca nel sito
sicilia natura itinerari naturalistici escursioni

5 modi per scoprire la vera natura della Sicilia

Cinque itinerari tra gli scenari mozzafiato dell'isola, autentico paradiso della biodiversità

pantalica necropoli sicilia siracusa ferla sortino<br>
Courtesy of ©Clemensfranz/Wikimedia Commons
Necropoli di Pantalica
PARCO DEI NEBRODI
Con i suoi circa 50.000 ettari di folti boschi incontaminati che si estendono sugli oltre 88.000 ettari di superficie che costituiscono l'omonimo Parco Naturale, i Nebrodi custodiscono le più importanti ed estese formazioni boschive dell'intera Sicilia. Questi splendidi monti, affacciati a nord sul Mar Tirreno e delimitati a sud dall'Etna, dal fiume Alcantara e dall'alto corso del Simeto, costituiscono l'Appennino siculo assieme alle Madonie ad ovest e ai Peloritani ad est.
 
PARCO NATURALE REGIONALE DELLE MADONIE
Dominato dal massiccio montuoso delle Madonie, che si erge sulla costa settentrionale siciliana, in provincia di Palermo, il Parco Naturale Regionale delle Mdonie è un trionfo di natura mozzafiato che si estende per quasi 40.000 ettari tra il corso dei fiumi Imera e Pollina in un sorprendente susseguirsi di ambienti naturali diversi che donano la piacevole sensazione di fare un suggestivo viaggio nella natura dell'intera isola siciliana.
 
OASI DI VENDICARI
Adagiata in un suggestivo territorio della provincia di Siracusa tra Noto e Pachino, la riserva naturale orientata “Oasi Faunistica di Vendicari” in 1.512 ettari di superficie racchiude una moltitudine di ambienti naturali differenti che hanno dato vita ad un vero e proprio ecosistema che ospita specie animali e vegetali incredibilmente numerose e differenti. A questa sorprendente biodiversità, fa da cornice un incredibile susseguirsi di paesaggi mozzafiato in cui scenari incontaminati dalla folta vegetazionelasciano improvvisamente spazio ad un mare incredibilmente limpido che lambisce lunghissimespiagge dorate o impervie rocce a strapiombo.
 
AREA MARINA PROTETTA DEL PLEMMIRIO
Sono passati soltanto dieci anni dalla sua istituzione, ma da allora l'Area Marina Protetta del Plemmirio, a sud di Siracusa, è diventata un vero e proprio paradiso naturale che ha richiamato l'attenzione di una moltitudine di studiosi e visitatori e che si è trasformata in uno splendido esempio diconservazione e valorizzazione degli habitat compresi sul suo territorio. Che ci si soffermi sulla terraferma o che si decida di immergersi al di sotto della superficie del magnifico mare limpidoche la lambisce, la sorpresa è assicurata tanti sono gli ambienti, i paesaggi e le preziose testimonianze storiche che si susseguono durante l'esplorazione.
 
NECROPOLI DI PANTALICA
Il nostro Paese è talmente ricco di siti in cui storia e natura si fondono in un'unica ed eccezionale meraviglia che se si volesse visitarli tutti probabilmente non basterebbe una vita. Ci sono luoghi, però, che meritano una particolare attenzione e che bisognerebbe cercare di visitare almeno una volta per non perdere la preziosa occasione di scoprire come, talvolta, l'interazione tra uomo e natura può dare vita ad autentici capolavori. Le Necropoli di Pantalica ne sono un esempio. Ancora poco battute dal turismo di massa, queste magnifiche tombe rupestri non sono, però, passate inosservate agli occhi del Comitato dell'UNESCOche, dal 2005, le ha inserite nell'elenco dei siti Patrimonio dell'Umanità assieme all'Antica Siracusa.
Saperne di più su NATURA
Correlati per regione Sicilia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati