Cerca nel sito
appennino tosco emiliano natura montagna escursioni

5 escursioni sull'Appennino Tosco Emiliano

Cinque modi di vivere la montagna giorno e notte con la famiglia

appennino tosco emiliano fortezza verrucole neve montagna italia
Courtesy of ©Comune di San Romano Garfagnana nel comune di San Romano in Garfagnana (LU)
La Fortezza delle Verrucole immersa nella neve
Con le sue bellezze paesaggistiche, storiche e naturalistiche che svettano oltre i 2.000 metri di altitudine dell'Alpe di Succiso, del Monte Prado e del Monte Cusna, il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano si offre ai visitatori con il suo affascinante alternarsi di foreste e rocce, di laghi e di praterie d'alta quota, di brughiere a mirtillo e di torrenti e cascate tra i quali magnifiche piante e creature affascinanti hanno trovato l'ambiente ideale per vivere in libertà. Oltre 26 mila ettari di scenari differenti che custodiscono autentici tesori architettonici e propongono, in ogni stagione, un ricco calendario di eventi da vivere giorno e nottecon tutta la famiglia. Ecco i 5 modi più interessanti per lasciarsi conquistare dall'area protetta e dalle sue sorprese più affascinanti in attesa della primavera.

1. LUNA PIENA CON LE CIASPOLE
Sarà solo la luna, l'ultima luna piena dell'inverno, a fare luce sul cammino degli escursionisti che decideranno di trascorrere la sera del 3 marzo con le ciaspole ai piedi alla scoperta dei prati del Monte Tavola durante un'escursione panoramica che potrà essere preceduta, per chi lo desidra, da una una cena in rifugio. L'appuntamento è per le ore 21.00 presso il Rifugio Lagdei di Corniglio (PR).

2. LUNATA
Un'intero weekend dedicato alle bellezze della natura quello in programma per sabato 3 e domenica 4 marzo.Sarà ancora la luna piena a fare da guida in questa due giorni di escursioni lungo il sentiero CAI 605 intervallata da una notte in rifugio. In caso di numerose adesioni verranno organizzati due gruppi che soggiorneranno in rifugi differenti.

3. CIASPOLE SUI LAGHI DELLA VAL PARMA
Un itinerario di grande suggestione accompagnerà gli escursionisti che domenica 4 marzo decideranno di indossare le ciaspole tra le bellezze del Parco. Dopo aver attraversato la splendida faggeta che sovrasta la conca di Lagdei si sbucherà sulla morena che regalerà una splendida vista sul Lago Santo ghiacciato. Dopo una corroborante sosta presso il Rifugio Mariotti si proseguirà, infine, alla volta del pittoresco Lago Padre, uno specchio d'acqua a carattere stagionale. IL ritrovo è previsto per le ore 9.30 presso il rifugio Lagdei.

4. CIASPOLATA DELLA DONNA
Gli antichi sentieri di Civago faranno da cornice a questa escursione dedicata alla festa della donna ma aperta a tutti, anche ai visitatori più giovani. Gli scenari del Parco si mostrano in tutto il loro fascino al calare della sera e appariranno ancora più magici sorseggiando un caldo e corroborante vin broulé. Chi lo desidera potrà concludere la serata con una cena o scegliere di pernottare in zona e proseguire l'esplorazione del Parco il giorno successivo.

5. LA NOTTE NEL BOSCO INNEVATO
La notte nel bosco regala suoni e profumi unici. Scoprirli è lo scopo della suggestiva escursione in programma per sabato 10 marzo. Si parte alle 17.00 dal Rifugio Lagdei per poi attraversare, torce accese, i maestosi abeti della Foresta Val Parma. Oltrepassata la foresta si spengono le torce e ci si lascia avvolgere dalla magia della notte. E per completare la serata l'appuntamento è con la deliziosa cena tipica servita presso il Rifugio.

Leggi anche:
Namastè Ayurveda in Emilia Romagna
I Parchi Nazionali d'Italia
Dove ammirare il più bel Foliage d'Italia

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su NATURA
Correlati per regione Toscana
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100