Cerca nel sito
Still-life Remix, mostra, Cantine

Le nuove nature morte di Still-life Remix

San Casciano Val Di Pesa - Alle Cantine Antinori il tema della natura morta viene reinterpretata da ventisei artisti contemporanei

Installation view
Courtesy to Antinori Art Project
Installation view
Le Cantine Antinori di San Casciano Val Di Pesa proseguono la loro tradizione di mecenatismo con  una nuova esposizione temporanea intitolata STILL-LIFE Remix. La mostra che rientra nell’ambito di Antinori Art Project, piattaforma di interventi in ambito contemporaneo dedicata alle arti visive e agli artisti del nostro tempo è curata da Ilaria Bonacossa, è incentrata su uno dei temi portanti della storia dell’arte: la Natura Morta. Fino al 4 ottobre ventisei artisti contemporanei reinterpretano la Natura Morta in una sorta di excursus contemporaneo dedicato a un genere pittorico - Natura Morta / Still-Life - autonomo, come il paesaggio o il ritratto, in cui piante, fiori e frutti vengono riprodotti insieme a prede di caccia, in composizioni prive della presenza di esseri umani. Questi assemblaggi, spesso arricchiti da oggetti simbolici come teschi, perle, libri o strumenti per la misurazione del tempo, rappresentano un monito alla fragilità della bellezza e all’inevitabilità della morte.

Perché andare
Still-life Remix riunisce circa quaranta lavori di artisti internazionali e italiani, che interrogano le possibilità espressive della natura morta. Alcuni lavori sono stati realizzati appositamente per l’esposizione che conta anche un’opera site specific. Affiancando opere di artisti emergenti con opere di figure di spicco nel campo dell’arte contemporanea, la mostra ci spinge a guardare la realtà che ci circonda con uno sguardo nuovo. Il percorso espositivo presenta un insieme di opere fotografiche, scultoree, pittoriche e video che illustrano come ancora oggi il nostro sguardo possa, attraverso il codice espressivo della Natura Morta, cogliere il passare del tempo attraverso la rappresentazione visiva di un impossibile equilibrio tra naturale e artificiale.

Da non perdere
I lavori in mostra lasciano ben trasparire come i valori della composizione e dell’equilibrio cromatico siano reinventati, completamente trasformati e tradotti nella contemporaneità, per conservare l’efficacia dell’indagine. Così, per esempio, le immagini di Wolfgang Tillmans dimostrano come il genere si sia trasformato catturando la quotidianità e i residui della presenza umana sullo spazio, mentre i lavori di Ori Gersht mostrano il rapporto stretto che intercorre tra violenza e bellezza attraverso la improvvisa esplosione di nature morte che sembrano uscite dalla migliore pittura fiamminga secentesca. Due talenti emergenti come Santo Tolone ed Elisa Strinna si riappropriano invece con ironia di un’iconografia classica per trasformarla in cosa altra.

Leggi anche: 4 imperdibili mostre ispirate all'Universo naturale

Still-life Remix
Fino al 4 ottobre
Luogo: Antinori nel Chianti Classico, Località Bargino, San Casciano Val di Pesa, Firenze
Info: 055 2359700


CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Toscana
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100