Cerca nel sito
Museo Torino Egitto Classifica Turismo

Torino, quello egizio è il primo museo in Italia

Il museo piemontese sale di posizione rispetto agli Uffizi di Firenze. In cima alla classifica mondiale il Moma di New York. 

Museo Egizio di Torino
©iStockphoto
Museo Egizio di Torino
PERCHE' SE NE PARLA 
Il Museo egizio di Torino è il più apprezzato in Italia. A dirlo è TripAdvisor, nella sua ricerca annuale Travelers’ Choice Musei 2017. La vittoria è stata assegnata grazie a un algoritmo che ha preso in considerazione la quantità e la qualità delle recensioni fatte sulla piattaforma dai viaggiatori di tutto il mondo nell'arco di un anno. 
 
Al primo posto troviamo il Metropolitan Museum of Art di New York, seguito dal Museo nazionale della Seconda Guerra Mondiale di New Orleans, in Louisiana. A seguire il parigino Musee d’Orsay. Il primo museo italiano compare alla 14esima postazione, con quello torinese, a seguire tra gli italiani c'è la Galleria degli Uffizi. 
 
Tra i commenti dei visitatori si legge: "Impossibile non rimanere affascinati da questo museo. Vivamente consigliato optare per la visita guidata con l’egittologo. Perfetta l’organizzazione con auricolari per non disturbare". E ancora ”È la prima volta che do 5 stelle ma non potevo non darle ad un posto che racchiude il mistero e la lucentezza di una delle civiltà fondamentali nella storia dell’umanità". 
 
PERCHE' ANDARCI 
Il Museo Egizio di Torino è dedicato esclusivamente all’arte e alla cultura dell’Egitto antico. E' costituito da un insieme di collezioni che si sono sovrapposte nel tempo, alle quali si devono aggiungere i ritrovamenti effettuati a seguito degli scavi condotti in Egitto tra il 1900 e il 1935. Al suo interno si possono trovare mummie, papiri e tutto ciò che riguarda l'antico Egitto, compresi animali imbalsamati. Nel 2013 il museo è stato inserito dal quotidiano britannico The Times nella classifica dei 50 migliori musei del mondo.
 
DA NON PERDERE 
Nel museo sono presenti più di 37mila pezzi che coprono il periodo dal paleolitico all'epoca copta. Da non perdere la tomba intatta di Kha e Merit, il tempio rupestre di Ellesija, il Canone Reale, conosciuto come Papiro di Torino, la tela funebre, tessuto dipinto proveniente da Gebelein, il Papiro delle miniere d'oro e la ricostruzione della Tomba di Maia.
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
Inquinamento e prezzi alti sono i problemi principali di Torino, almeno secondo molte testate giornalistiche. Ma rimane comunque una città bellissima, da visitare a tutti i costi.
 
COSA NON COMPRARE 
Non soltanto riproduzioni egizie. Nello shop del museo troverete anche penne usb e portachiavi, taccuini e matite con tanto di logo. Che, diciamocelo, di egiziano hanno davvero ben poco.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100