Cerca nel sito
Parigi Tour Eiffel Monumenti Musei

L’appartamento segreto della Tour Eiffel

Principale simbolo di Parigi e di tutta la Francia, la torre ha compiuto quest’anno 125 anni di “vita”

Parigi
Thinkstock
Tour Eiffel
PERCHE' SE NE PARLA In pochissimi lo sanno, ma in cima alla Torre Eiffel c'è un piccolo appartamento. E solo l'ingegnere Gustave Eiffel vi poteva accedere. Qui, tra armadi, tavoli in legno e divani di velluto, il suo "papà" era solito ospitare colleghi e scienziati. Per lavoro, ma anche per piacere: da qui si può godere di un panorama senza eguali. 

Leggi anche: Saint-Germain-des-Près, l'abbazia di 1000 anni
 
PERCHE' ANDARCI Principale simbolo di Parigi e di tutta la Francia, la Tour Eiffel ha compiuto quest'anno 125 anni: con la sua altezza di 307 metri, divenuti 324 con l'antenna, i suoi 16mila travi d'acciaio, 18.038 pezzi di ferro forgiato, 2 milioni e mezzo di bulloni, e le 8000 tonnellate di peso, la grande "signora di ferro" divenne l'attrazione principale dell'Esposizione Universale nell'anno della sua "nascita". Nonostante dovesse essere soltanto una costruzione temporanea. 
 
DA NON PERDERE Nella zona sono tante e tutte importanti le attrazioni da visitare. Iniziamo con gli Champs de Mars, i tre viali che passano dall'Ecole Militaire fino alla Tour Eiffel. E proseguiamo con il Musée d'Orsay, la cui collezione comprende opere della metà del XIX secolo e dei primi anni del XX. Il Museo Invalides, invece, è un capolavoro dell'architettura del XVII secolo, nonché uno dei palazzi più prestigiosi della capitale. La collezione del museo Rodin, infine, vanta opere di Renoir, Monet e Van Gogh.

Leggi anche: Necropolis, la Parigi sotterranea fa paura
 
PERCHE' NON ANDARCI Oltre ad essere una delle città più care al mondo, Parigi è anche particolarmente inquinata: i livelli delle PM10, ossia le polveri sottili dal diametro fino a 10 millesimi di millimetro, molto pericolose per il nostro organismo, hanno superato più volte la soglia di allerta di 80 microgrammi al metro cubo. Secondo alcuni giornali locali nelle zone centrali questi quantitativi hanno raggiunto anche quota 150.

Guarda le foto: I 10 imperdibili musei del mondo
 
COSA NON COMPRARE Dalle tovagliette della colazione ai portachiavi con la torre, dai grembiuli per la cucina alle magliette coloratissime. E poi ancora locandine cinematografiche, disegni dei monumenti principali e (tremende) tazzine per caffè con i principali simboli della città. Fate vobis.

Leggi anche: Beyoncè: visita privata al Louvre con selfie
 
*****AVVISO AI LETTORI****** 
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 

Leggi anche:

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Francia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati