Cerca nel sito
Nicoya Costa Rica Villa Mel Gibson

Nicoya, in vendita la villa di Mel Gibson

L’abitazione dell’attore, immersa nella giungla della bellissima penisola costaricana, comprende anche 3 piscine e un eliporto…

Playa Barrigona, Costa Rica, Mel Gibson
Courtesy of © Casa.it
Playa Barrigona
PERCHE’ SE NE PARLA La villa si chiama Playa Barrigona, e si trova nel bel mezzo della foresta sulla penisola di Nicoya, circondata da 500 acri di giungla privata. E’ in vendita per 30 milioni di dollari. Con un venditore d’eccezione: Mel Gibson.  Secondo quanto riportato sul blog di Casa.it, la splendida abitazione, costruita in stile spagnolo, comprende ben tre edifici tutti con vista sull’oceano, tre piscine. E un eliporto. Con vista mozzafiato sul mare e sulla giungla. La grande casa principale si sviluppa intorno ad una grande corte ed è composta da diverse zone giorno, sala da pranzo coperta e all’aperto, sette camere e otto bagni. Anche le altre due case sono dotate di piscina, grande zone living e piscina. In comune con le tartarughe marine, la paradisiaca spiaggia di sabbia bianca. Pensateci, e se la comprate mandatemi una cartolina.

Leggi anche: LOS ANGELES, NELLA NUOVA CASA DI CHRIS MARTIN
 
PERCHE’ ANDARCI Nicoya era il principale centro della cultura chorotega, antica popolazione di indios precolombiani che abitavano questo territorio e quello limitrofo. E’ conosciuta come la città coloniale della Costa Rica, anche se ormai tracce del suo passato è ormai facilmente rintracciabile. Eccetto per la sua chiesa parrocchiale, sopravvissuta ai numerosi terremoti. Come in tutto il resto del Paese, questa penisola è ricca di risorse naturali spettacolari che vanno dalle tartarughe di spiaggia alle grotte sotterranee, dai punti di avvistamento per uccelli alle ricchezze marine protette in diverse riserve naturali, nonché ovviamente per la sua fauna selvatica.  
 
DA NON PERDERE La caratteristica più nota della Penisola de Nicoya sono le spiagge, innumerevoli e splendide, immerse in un fantastico scenario costiero, circondato da piccoli villaggi tipici. Qui si praticano molti sport acquatici come la pesca, lo snorkeling e le immersioni. La pratica del surf, infine, è davvero eccezionale: secondo molti questo lato del Pacifico è uno dei migliori tratti di navigazione costiera di tutto il mondo.
 
PERCHE’ NON ANDARCI Da visitare preferibilmente nel periodo compreso da dicembre ad aprile, mesi compresi, quando le condizioni meteorologiche promettono temperature sino a 35°. Da evitare accuratamente da settembre a novembre, quando la penisola si trasforma in una lussureggiante foresta pluviale grondante.
 
COSA NON COMPRARE Cafe Rica, bottiglie alcoliche e tazze da colazione: negli shop di souvenir troverete soprattutto questo. Bellissime le lavorazioni in legno: un peccato lasciarle lì per questioni di spazio.

*****AVVISO AI LETTORI****** 
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
 
Leggi anche:

Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Costarica
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100