Cerca nel sito
gargano flora puglia promontorio del gargano itinerari

Gargano paradiso floreale: scoperta una nuova specie

Sul promontorio pugliese è stata scoperta una pianta appartenente ad una specie fino ad oggi nota soltanto sulla Penisola Balcanica: il Lino Elegante

Gargano puglia, mare, vieste, costa<br>
Thinkstock
Baia di Vieste - Costa del Gargano
PERCHE' SE NE PARLA
Il Parco Nazionale del Gargano sembra essere una fonte inesauribile di "sorprese floreali". Dopo la recente scoperta dell'Orchiedea Fantasma, un gruppo di sette ricercatori ha individuato la presenza, a pochi chilometri da Monte Sant'Angelo, di un'altra specie fino ad ora mai scoperta sul territorio dell'area protetta. Si tratta del cosiddetto Lino Elegante, dai magnifici fiori gialli. Sino a qualche settimana fa la specie era nota soltanto nella Penisola Balcanica ed in particolare in Grecia, Albania, Croazia, Macedonia, Montenegro, Serbia e Bulgaria. Oggi, grazie a questo team di studiosi provenienti da diversi atenei, la già ricchissima flora del Parco annovera una nuova affascinante specie la cui piccola popolazione presente nella zona di Monte Sant'Angelo, era stata a lungo confusa con il Lino a Campanelle, anch'esso appartenente alla famiglia delle Linaceae.

PERCHE’ ANDARCI
Il promontorio del Gargano, spesso definito lo “Sperone d'Italia”, sfoggia una natura incontaminata ed una estrema varietà di paesaggi differenti che rivelano la sua particolarità più interessante, quella di essere un insieme di biotopi generati dalla montagna emersa in mezzo al mare. Che ci si soffermi sulla costa, dunque, o che ci si addentri nell'entroterra alla scoperta di folte foreste, della steppa pedegarganica, o delle paludi e delle lagune, si rimane sorpresi dinanzi al fitto mosaico di scenari ed ambienti naturali. Non a caso, con le sue ben 2.000 specie presenti sul territorio, il Gargano vanta un terzo della flora italiana.

DA NON PERDERE
Se la ricchissima natura del Parco si rivela un magnifico scrigno ricolmo di preziosi tesori, le località che punteggiano il territorio non sono certamente da meno. Manfredonia, “porta d'accesso” meridionale al promontorio, Mattinata, Peschici, con il suo candido centro storico, unico luogo d'Europa sulla terraferma da cui si può ammirare il sole sorgere e tramontare sul mare, Vieste, dalle atmosfere vivaci e dai caratteristci faraglioni, e Rodi Garganico offrono bellezze artistiche e ottimi servizi per il turista. Da non lasciarsi sfuggire, inoltre, una gita alle Isole Tremiti, pochi chilometri a largo della costa e anch'esse incluse nel territorio del Parco, e al suggestivo Santuario di San Michele Arcangelo sul Monte Sant'Angelo.

PERCHE' NON ANDARCI
Il Gargano è magnifico e sembra, pertanto, davvero impossibile trovare valide ragioni per non visitarlo. Certo, con un mare limpido e pulito che ora lambisce spiagge dorate ed ora si infrange su ripidi promontori, raggiungere lo “Sperone d'Italia” in questo periodo dell'anno significherebbe rinunciare a godere dell'opportunità di immergersi e concedersi lunghe nuotate circondati da una cornice davvero unica.

COSA NON COMPRARE
Legno e terracotta sono i protagonisti incontrastati dell'artigianato locale. Fischietti in terracotta delle forme e dei colori più disparati, piatti decorativi, manufatti in legno dai soggetti e dalle dimensioni più varie ed interessanti che arrivano, talvolta, a riprodurre in miniatura persino i caratteristici trabocchi (le macchine da pesca formate da funi e pali conficcati nella roccia), sono solo alcune delle numerose creazioni realizzate dagli artisti locali. Con tante “chicche” tra cui scegliere, sarebbe un peccato investire tempo e denaro nell'acquisto di souvenir banali ed anonimi come magliette, calamite e palle con la neve di cui, comunque, è possibile trovare vasti assortimenti.

Leggi anche:
Puglia: la cipolla di Margherita di Savoia
Valle d’Itria, i borghi più romantici della Puglia
Vico del Gargano, in Puglia il paese dell’amore

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per distretto Gargano
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100