Cerca nel sito
HOME  / gusto
veneto prodotti tipici itinerari gastronomici italia ricette specialità

Weekend di gusto: 5 sapori tipici del Veneto in 5 tappe

All'ombra delle Dolomiti o sulle sponde della Laguna la tradizione gastronomica locale vanta vere e proprie eccellenze da scoprire visitando la regione

Treviso, Veneto
Courtesy of©iStock
Treviso
RADICCHIO
Nel territorio padovano vengono coltivate tutte le varietà del radicchio, vanto della produzione veneta. I radicchi, da quello variegato di Castelfranco a quello Rosso Precoce e Tardivo di Treviso, dal Rosso Chioggia al Rosso Verona sono protagonisti nelle proposte culinarie padovane. Il gusto morbido ed amarognolo è esaltato nel risotto al radicchio, ottima ricetta della tradizione culinaria veneta. 
 
RISO VIALONE NANO 
Coltivato nella pianura veronese, il riso Vialone Nano Igp ha come caratteristica dichiarata quella di essere coltivato in aree irrigate con limpide acque di risorgiva. Si tratta dell'unica varietà in Italia e in Europa a giovarsi del prestigioso marchio di qualità della Comunità  Europea. Il riso Vialone Nano Veronese arriva al consumatore dopo un processo di lavorazione molto semplice, simile a quello delle antiche pile.
 
MARRONI DEL MONFENERA
In Monfenera la fascia dei castagneti si estendende da un’altitudine che va da ca. 200 m. a ca. 600 m. La zona può essere divisa in due: una bassa denominata “rive” che va da un’altitudine di 250 a 400 m, e una più alta denominata “bosco grande” che arriva fino ai 550 m. La coltivazione del castagno è localizzata nella fascia sud. I “Marroni del Monfenera” indicazione geografica protetta (IGP) devono essere coltivati, prodotti e confezionati nel territorio dei comuni della Provincia di Treviso.
 
COZZE DI SCARDOVARI
Nel comune di Porto Tolle (RO), fin dagli anni Sessanta questo mitile viene allevato, con ottimi risultati, in particolare nella Sacca di Scardovari, un'insenatura situata nell’area meridionale del delta, dove le correnti d’acqua dolce incontrano l'acqua di mare salata. Negli impianti galleggianti, che impiegano sistemi di allevamento in sospensione, i molluschi, chiamati localmente “peoci”, formano delle fitte colonie che si trovano fino a diversi metri di profondità.
 
MIELE DELLE DOLOMITI BELLUNESI
Le Dolomiti Bellunesi non ricevono solo l’onore dell'inserimento nella lista del Patrimonio Naturale dell'Umanità da parte dell'Unesco, ma anche il riconoscimento della Dop conferita al miele, uno dei prodotti caratteristici di questo territorio, secondo in Italia ad aver ottenuto la denominazione. L'apicoltura è sempre stata diffusa nella montagna bellunese e la ricca flora alpina comprende molte specie di elevato interesse apistico.
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati