Cerca nel sito
HOME  / gusto
Giugno ricette di stagione prodotti tipici Italia

Viaggi di gusto: 5 ricette di stagione per Giugno

Dal primo al dolce: un menu a base dei primi sapori estivi dal nostro territorio

verdura, ortaggi<br>
iStock
Asparagi e carote
ASPARAGO VERDE DI ALTEDO
Altedo - a nord della provincia di Bologna e al confine con quella di Ferrara - è la patria dell’Asparago verde Igp. Un ortaggio particolare: una volta coltivata, infatti, la pianta entra in produzione dopo circa due anni dalla messa a dimora delle madri e, se in buona salute, rimane produttiva per circa 10 anni. Dal sapore gradevole, l’asparago di Altedo è tenero e poco fibroso, adatto ad accompagnare varie ricette. Vai alla ricetta: Risotto all’Asparago verde di Altedo con vongole veraci

SUSINA DI DRO
Blu con riflessi rosso violacei e gialli: la Susina di Dro Dop è una coltivazione tipica della zona della Valle del Sarca, caratterizzata da un clima assolutamente unico nell’arco alpino, legato all’azione mitigatrice del Lago di Garda, il più grande lago italiano. Frutto dalla polpa compatta, è ricco di sali minerali e ha un sapore lievemente aspro. Chiamata anche “prugna nera” del Trentino, la Susina di Dro è adatta alle preparazioni di dolci, confetture e marmellate, ma può anche essere utilizzata per preparare deliziosi gnocchi fatti in casa. Vai alla ricetta: Gnocchi di susine


PESCHE E NETTARINE DI ROMAGNA
La Romagna è la culla della produzione di pesche e nettarine da cui ha preso origine la frutticoltura italiana. Un primato, quello della regione, che ha origine dai primi del ‘900 e che si mantiene intatto fino ai nostri giorni. Succosi e dolci frutti Igp, hanno una polpa succosa e profumata e possono essere consumate anche a un avanzato grado di maturazione. Da provare con la carne. Vai alla ricetta: Roastbeef in agrodolce


CAROTE DI ISPICA
Dopo due ricette per primi piatti e un secondo di carne, ecco un originale e gustoso contorno a base di carote. Questi ortaggi giovano nella fascia costiera delle province di Ragusa e Siracusa, di un particolare clima con ore di luce solare intensa che ne ottimizzano i contenuti in zuccheri, vitamine e sali minerali. Le Carote novelle di Ispica si sono aggiudicate l’Igp nel 2011. Vai alla ricetta: Crema di carote



FICHI DI COSENZA
Lungo la Valle del Crati, in provincia di Cosenza, è possibile ammirare coltivazioni di alberi di fico risalenti all’epoca greca. Il Fico di Cosenza Dop è un frutto di piccole dimensioni, con buccia verde chiaro o nera, e presenta una polpa molle e aromatica con retrogusto di miele. In Calabria vengono utilizzati per diverse ricette tipiche tra cui quelle in cui il frutto viene cotto in forno e “imbottito” con frutta secca. Vai alla ricetta: Crocette di fichi cosentini
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati