Cerca nel sito
HOME  / gusto
Ricette di Natale dolci tipici natalizi italiani

Ricette di Natale: 5 dolci tipici italiani da fare in casa

Biscotti e soffici impasti della tradizione italiana per le Feste

dolce tipico del Natale
iStock
Dolce natalizio
MASTAZZOLA DI RIESI
Immancabile specialità del periodo natalizio, i mastazzola siciliani sono caratteristici della provincia della cittadina di Riesi. Si tratta di una particolare versione dei mostaccioli, con cui i biscotti siciliani presentano caratteristiche comuni. In molti ritengono che il biscotto ragusano, che viene generalmente preparato con il vino cotto, sia il diretto antenato di quello di Riesi. La sostanziale differenza fra i due dolci risiede nel principale ingrediente dei mastazzola: lo sciroppo di carrube. Il sapore della carruba dona al biscotto una nota estremamente particolare, tanto che la sua produzione e la sua diffusione risultano circoscritte alla sola zona di origine. Vai alla ricetta


 
MOSTACCIOLI DI SORANO CALABRO
Una delle golosità più tipiche della Calabria, i mostaccioli di Sorano Calabro, in provincia di Vibo Valentia. Questi dolcetti, che vantano origini antichissime risalenti all'antica Grecia, quando Teocrito li citò negli Idilli con il nome di "mustacea", sono gustose prelibatezze a base di farina, miele e, talvolta, di mosto di vino caldo. Sono i biscotti delle feste e si distinguono da tutti gli altri, oltre che per gli ingredienti, anche per le particolari forme che vengono loro conferite in base alla ricorrenza in cui vengono preparati. Vai alla ricetta

 
RICCIARELLI DI SIENA
Questi biscotti tipici toscani venivano anticamente preparati nei conventi o nelle botteghe degli speziali, unici luoghi nei quali potevano essere recuperate le spezie e gli aromi indispensabili per dare profumo e conservare i cibi. Il ricciarello è ottenuto dalla lavorazione di un impasto a base di mandorle, zuccheri, albume d'uova successivamente cotto in forno. La zona di lavorazione e confezionamento comprende l'intero territorio amministrativo della provincia di Siena. Vai alla ricetta


 
PAMPEPATO
Il Pampepato Ferrarese è un'istituzione del periodo delle Feste. E’ un dolce a base di farina, zucchero, cacao, frutta secca (generalmente mandorle e pinoli), frutta candita (solitamente cedro e arancia) e spezie (spesso cannella e chiodi di garofano) amalgamati con del caffè oppure del vino. L'impasto viene modellato con la forma di una piccola cupola e ricoperto con del cioccolato fondente. La presenza delle spezie nel suo impasto sembrerebbe offrire una conferma alle versioni della storia che collocano le origini del dolce in ambienti religiosi, gli unici, o quasi, la cui disponibilità economica permetteva di acquistare ingredienti così costosi e raffinati. Vai alla ricetta


 
GUBANA
Il dolce delle Feste originario delle Valli del Natisone – in provincia di Udine - è simile al famoso panettone, ma risente nella ricetta di influenze slave. Iscritto nell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali, la Gubana deve il proprio nome, con ogni probabilità, alla parola slovena guba, che significa piega, o gubat, che significa avvolgere. E’ un soffice dolce di pasta lievitata dicirca 20 centimetri di diametro che viene cotto in forno ed arricchito con un profumato ripieno a base di pinoli, noci, uvetta, zucchero, scorza di limone ed abbondante grappa. Vai alla ricetta

Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione Friuli - V.Giulia
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100