Cerca nel sito
HOME  / gusto
marche prodotti tipici ricette itinerari gastronomici

Marche, degustazioni inebrianti con Appassimenti Aperti

La kermesse di Serrapetrona celebra la Vernaccia Nera e i nettari che se ne ricavano

vino rosso
iStock
Vino rosso
C'è una città nelle Marche dove il vino buono si carica di tutti i profumi ed i sentori delle uve appassite sapientemente proprio come si faceva un tempo. Questa città è Serrapetrona, in provincia di Macerata, e proprio qui, ogni anno, si celebra il vitigno autoctono, la Vernaccia Nera, ed i suoi nettari, la Vernaccia di Serrapetrona docg e il Serrapetrona doc, in maniera molto particolare, ponendo l'attenzione proprio sull'appassimento dell'uva, tratto distintivo di entrambi i vini locali. Anche quest'anno è giunto il momento di festeggiare i due prelibati nettari marchigiani ed infatti proprio domani, 11 novembre, prende il via l'edizione 2018 di Appassimenti Aperti che accompagnerà visitatori, esperti ed appassionati per due domeniche alla scoperta dei vini locali e, soprattutto, delle loro tecniche di produzione accogliendoli negli appassimenti che, per l'occasione, aprono le porte al pubblico.

Gli appassimenti sono gli ambienti in cui le uve, dopo la vendemmia, vengono riposte in attesa che appassiscano. Affinchè ciò avvenga, i grappoli vengono sistemati all'interno di cassette oppure direttamente appesi al soffitto, proprio come si faceva una volta. Proprio questo richiamo ad usanze antiche e a tradizioni mai sopite rende la manifestazione un appuntamento particolarmente amato dagli abitanti di Serrapetrona e dai suoi visitatori che hanno l'interessante opportunità di visitare i luoghi in cui i prelibati nettari locali prendono vita. Le cantine, oltre ad accogliere i visitatori che lo desiderano, saranno presenti con i loro stand nella piazzetta del paese, dove si potranno conoscere le etichette dei differenti produttori e degustarli in abbinamento a prodotti gastronomici a chilometro zero. Il tutto in un clima di festa tra musica e mercatini. La ressegna sarà, inoltre, un'ottima occasione per visitare l'esposizione allestita presso Palazzo Claudi “Attrezzi, Ornamenti, Armi e Corazze”, un mostra paleontologica con reperti di valore unico tra cui lo scheletro di un dinosauro risalente a 75 milioni di anni fa.

Ma il protagonista della manifestazione resta comunque, inequivocabilmente, l'ottimo vino locale in entrambe le sue declinazioni: la Vernaccia di Serrapetrona docg, che vanta la caratteristica di essere l'unico vino rosso spumante docg in Italia prodotto con una speciale tecnica che prevede ben tre fermentazioni, e il Serrapetrono doc, un vino fermo che svela ed esprime l'anima più antica della Vernaccia Nera.

Leggi anche:
Alle pendici del Conero
Ciauscolo, lo "spalmabile" più tipico delle Marche
Ancona: l'antico lonzino più "fico" che c'è

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100