Cerca nel sito
HOME  / gusto
Marche Fermo

A Porto San Giorgio per il Carpaccio di scampi

Protagonista della ricetta del Ristorante Davide dal 1955  è lo scampo, crostaceo di eccellenza dell'Adriatico

Buon ricordo, carpaccio di scampi, Fermo, Marche
©Buon ricordo
Buon ricordo, carpaccio di scampi, Fermo, Marche
L'estate non è ancora finita, e le tavole italiane richiedono ancora attenzione e ricette che profumino di pesce e di mare. Ecco perché ci spostiamo a Porto San Giorgio, in provincia di  Fermo, per presentarvi la ricetta del Carpaccio di Scampi, ideato dallo chef Fabrizio Fabbri del Ristorante Davide dal 1955, gestito da Luciano Scafà. Anche questo aderente alla rete dei Ristoranti del Buon Ricordo.

Leggi anche: Buon ricordo a Macerata: i famosi princisgras

Le attrazioni di Porto San Giorgio
 
Situata nella fascia costiera delle Marche, Porto San Giorgio è un'importante località balneare dalla spiaggia di sabbia, con numerose strutture ricettive e un porto turistico ben attrezzato. E’ caratterizzata da una parte a monte con il rione Castello e la Rocca e, oltre la strada statale, dalla marina. Qui la Rocca Tiepolo si erge possente e solitaria con il Mastio, le mura delle merlate guelfe, protette da alti pini marittimi. Da vedere anche il teatro storico “Vittorio Emanuele” dell’inizio del XX secolo, l’ottocentesca chiesa di San Giorgio, la Villa Bonaparte, costruita su richiesta del fratello di Napoleone, Girolamo Bonaparte, e la chiesa barocca del Suffragio. 

Lo scampo nella tradizione marchigiana
 
Protagonista del piatto è lo scampo, crostaceo di eccellenza specie se pescato nell'Adriatico, dove la marineria marchigiana ha secolari conoscenze dei fondali più favorevoli. Prepararlo a carpaccio, laddove la coda sgusciata venga battuta a velo, è il modo più esplicito per esaltarne la bontà: olio extravergine d’oliva, peperoncino rosso e sale rosa dell'Himalaja, di consistenza e sapidità perfetta per l’occasione.



La ricetta del carpaccio di scampi
 
Ingredienti per 4 persone - 1 kg di scampi freschi, 40 fili di peperoncino rosso, un limone, olio extra vergine d’oliva, sale rosa dell'Himalaya.
 
Preparazione - Sgusciare gli scampi, con un coltellino togliere il filetto che si trova sul dorso all'interno del crostaceo. Poggiare la polpa dello scampo su un piatto, avendo cura di coprirlo con un foglio di pellicola per alimenti. Battere delicatamente con un batticarne tanto da formare un sottile strato. Togliere delicatamente la pellicola, condire con succo di limone, sale rosa dell'Himalaya, un filo di olio extravergine di oliva. Guarnire con 10 fili di peperoncino rosso per porzione e servire.
 
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati