Cerca nel sito
HOME  / gusto
Viaggi di Gusto ricette con agrumi Italia

5 ricette a base di agrumi

Dal cocktail al dolce, sfiziose preparazioni per ingentilire i palati con la gradevole asprezza tutta italiana

agrumi arance limone mandarini cedro cesto
©swalls/iStock
Agrumi
ARANCIA DI RIBERA
Unica Dop al mondo, è una cultivar bionda senza ombelico e ha preso origine da una mutazione gemmaria della Vaniglia con seme, avvenuta nel territorio di Ribera e successivamente diffusasi nell'intero comprensorio con la denominazione di Vaniglia apireno di Ribera. Vai alla ricetta: Cocktail di Arance di Ribera

 
LIMONI DI SIRACUSA IGP
In Sicilia si coltiva il 90 per cento della produzione nazionale di limoni, la cui varietà più diffusa è quella del Femminello Siracusano. Il limone rappresenta il 5,4 per cento degli acquisti di frutta fresca in Italia per un volume totale di 244 mila tonnellate. Il Limone di Siracusa IGP, che è la più importante produzione sia in Italia che in Europa, a seconda delle tipologie si distingue in Primofiore, Bianchetto o Maiolino (o limone primaverile) e Verdello (o limone d'estate). Vai alla ricetta: Arancinetti al limone e zafferano

 
BERGAMOTTO DI CALABRIA
Presente nella zona di Reggio Calabria fin dalla metà del Settecento, il Bergamotto è un agrume tondeggiante, più o meno schiacciato ai poli, caratterizzato da un aroma intenso. Dalla scorza gialla o leggermente aranciata dell'agrume si ottiene per abrasione un olio essenziale dal profumo inconfondibile, molto ricercato in cosmesi, nel settore alimentare e in farmacopea. Vai alla ricetta: Bocconcini di cernia in agrodolce al bergamotto

 
LIMONCELLO DI PROCIDA
Non è un caso che la bella Procida venga spesso ricordata con il soprannome di Isola dei Limoni. Il suo clima e le caratteristiche del terreno contribuiscono a creare l'habitat ideale per la crescita di questi succosi agrumi che, nel corso dei secoli, hanno sviluppato un ecotipo autoctono dalle qualità uniche. Si tratta di una varietà derivata dal Femminello Ovale, dalla quale hanno avuto origine buona parte dei limoni italiani. Quelli dell'isola partenopea vengono comunemente chiamati Limoni di Procida e, proprio grazie all'ambiente in cui crescono, si distinguono dagli altri famosi limoni campani. Vai alla ricetta: Limoncello di Procida

 
ARANCIA DEL GARGANO
I fattori distintivi dell’arancia del Gargano Igp sono l’epoca di maturazione e la spiccata serbevolezza che permetteva a queste arance, in tempi passati, di sottoporsi a viaggi di 30 e anche 40 giorni ed arrivare integre a Chicago o New York. Oggi le Arance del Gargano godono del riconoscimento del marchio IGP per quanto riguarda le varietà Bionda Comune del Gargano, che matura tra aprile ed agosto, e Duretta del Gargano, che matura tra dicembre ed aprile, prodotte lungo il tratto costiero e sub-costiero settentrionale del promontorio del Gargano che va da Vico del Gargano a Rodi Garganico, fin sotto Ischitella. Vai alla ricetta: Arance del Gargano Igp alla vaniglia e whisky

 
Saperne di più su GUSTO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100