Cerca nel sito
HOME  / sport
dove praticare Sci Alpinismo in Italia

5 luoghi ideali per lo sci alpinismo in Italia

Dalla Valle d’Aosta al Trentino, ecco dove conquistare una vetta “sci ai piedi”

Una salita in compagnia
istockphoto.com
Una salita in compagnia
A TORGNON CON LE PELLI 
Dalla Fenêtre d'Ersa al Dôme de Tsan, gli itinerari di scialpinismo offerti dal comune di Torgnon sono svariati ed adatti sia ai principianti che agli appassionati di vecchia data. Il primo nonché uno tra i più facili, è proprio quello che porta alla Fenêtre d'Ersa. Un punto di collegamento fra Torgnon e Valtournenche con un panorama mozzafiato sulla conca del Cervino e sui ghiacciai del Plateau Rosà.
 
ALTO ADIGE: IL REGNO DELLO SKIALP
La zona sciistica dell'Alta Valle Isarco, che conta sei diverse località, è il regno dello sci alpinismo.  Plose-Bressanone, Gitschleberg-Maranza, Jochtal-Valles. Racines-Giovo Vipiteno-Monte Cavallo e Ladurns-Colle Isarco, con 140 km di piste, concretizzano quella che è un'idea tutta creata per gli appassionati. Gli sci alpinisti, qui, sono sempre ricompensati dalle impagabili discese su pendii naturali, fuori dagli itinerari comuni. 
 
IN VALLE D'AOSTA PER UNA "SALITA"
Passione autentica per la montagna, buon allenamento, voglia di mettersi alla prova. Sono i punti di partenza per chi intende cimentarsi nello scialpinismo, sport per molti ma non per tutti, che in Valle d'Aosta è molto in voga e viene praticato sette mesi all'anno, da novembre a giugno. In questa regione, teatro di grandi competizioni come il mitico Trofeo Mezzalama, la grande varietà di itinerari consente a tutti di trovare gite adatte alla propria capacità sciistica e atletica.
 
AD ORTISEI SI SALE IN NOTTURNA 
Ad Ortisei si svolge ogni anno nel mese di febbraio una manifestazione sportiva non competitiva in notturna: la Moonlight Skitour. La gara si sviluppa su di un percorso immerso tra le meraviglie dei fitti boschi altoatesini, per circa 5 chilometri di lunghezza. Si tratta, infatti, di una pista dismessa dedicata quasi esclusivamente alla pratica dello sci alpinismo. Tuttavia, nonostante il numero di chilometri che separano il cancelletto di partenza dalla zona di arrivo sia decisamente modesto, il dislivello da compiere sarà tutt'altro che banale: si aggirerà intorno agl'800 metri.
 
SUL SASSO PIATTO CON GLI APPASSIONATI
L'Alpe di Siusi, il celebre comprensorio sciistico altoatesino, permette ai fautori dello sci alpinismo di dilettarsi in numerose salite di diversa difficoltà. Il Sasso Piatto, in particolare, sembra essere l'eden di questa disciplina. Questo imponente rilievo di quasi tremila metri, caratterizzato da un enorme versante con pendenza omogenea, è una delle celebri vette dolomitiche che può essere conquistata "sci a piedi".
 
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati