Cerca nel sito
HOME  / cuore
Galatina itinerario romantico

Puglia, scoprire Galatina in coppia

Incanti e suggestioni romantiche del piccolo gioiello vicino Lecce

Scorcio di Galatina
©iStockphoto
Galatina, scorcio del centro
Nel Salento centrale, Galatina si trova in provincia di Lecce e vanta il fatto di essere stata nominata dalla rivista statunitense Forbes tra le città italiane da visitare. E’ infatti un piccolo gioiello artistico, storico, culturale che non manca di stupire con l’ottima gastronomia e il folclore. Anche le coppie più esigenti possono qui trovare innumerevoli spunti per trascorrere momenti indimenticabili. Ad incominciare dalla visita alle attrazioni principali, come la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, monumento nazionale dal 1870, con i suoi mirabili affreschi, o la Chiesa madre dedicata a Pietro e Paolo, realizzata in pietra leccese in stile tardo barocco, anch’essa particolarmente ricca internamente grazie alla presenza di statue e tele.

Leggi anche: In Puglia rivive la Danza delle Tarantole

Tra i monumenti civili spiccano la Torre dell’Orologio dedicata a Vittorio Emanuele II, le tre porte delle cinque che facevano parte della cinta muraria, e diversi palazzi come Palazzo Orsini oggi sede comunale, il settecentesco Palazzo Mongiò dell’Elefante, Palazzo Bardoschia-Lubelli che per i ricchi decori non ha rivali a Galatina. Quello che caratterizza la connotazione urbanistica del centro storico è il forte contrasto tra le forme dell’edilizia maggiore, quelle delle chiese e dei palazzi delle nobili famiglie, e l’architettura dell’edilizia domestica e contadina, di chi viveva in condizioni più precarie. Sono proprio queste costruzioni che, per la loro disposizione e organizzazione, hanno dato origine a dei sistemi abitativi di alto valore storico e sociale, ovvero le case a corte. Nate perché le famiglie contadine, in maniera spontanea, si raggruppavano dietro le strade principali, all’interno di vicoli, dove pur rimanendo in contatto con lo spazio pubblico della strada conducevano una vita semplice e discreta nell’intimità della propria famiglia e contando sull’aiuto vicendevoli dei propri vicini. Le case a corte a Galatina si presentano nel più ampio ventaglio di soluzioni: corti unifamiliari o plurifamiliari, corti singole o raggruppate in vicoli cechi, quasi tutte caratterizzate da spazi socializzanti, spazi aperti preceduti quasi sempre da un vano carraio coperto da volta a botte che rappresenta l’anello di collegamento tra il pubblico della strada e il privato della corte.

Ecco perché si scorgono tra i vicoli la pila per il bucato e la cisterna per la raccolta delle acque piovane, o la scala in muratura che conduce sul terrazzo del vano carraio da cui ci si affaccia per chiacchierare. Il mignano, il balcone esterno che si affaccia sul cortile, ha sempre avuto un ruolo fondamentale di collegamento tra lo spazio intimo abitativo e il luogo pubblico. L’alternarsi di queste strutture con i portali e i palazzi rendono ancora più scenografiche le strade del centro storico di Galatina, creando suggestivi scorci. Quando è lo stomaco a farsi sentire, la sosta potrebbe essere da Anima&Cuore, all'interno del palazzo Tondi-Vignola del 1700, che si propone in un ambiente con volte a stella decorate, nicchie e pavimentazione mosaicata, dove i piatti della tradizione sono rigorosamente preparati artigianalmente dal proprietario. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Puglia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati