Cerca nel sito
HOME  / cuore
Italia Campania Napoli Natale presepe

Napoli, tutta la magia del Natale

Il capoluogo campano è pronto a vestirsi a festa e invita gli innamorati a passeggiare, mano nella mano, alla scoperta delle tradizioni più autentiche

Napoli 
Courtesy of©Photo Italia LLC/iStock
Napoli 
Parto. Non dimenticherò né la via Toledo né tutti gli altri quartieri di Napoli; ai miei occhi è, senza nessun paragone, la città più bella dell’universo” – scrisse Stendhal parlando del capoluogo campano, una città intrigante da ammirare con gli occhi e assaporare con in palato. E ovviamente amare con il cuore. I suoi vicoli, i suoi romantici scorci sul mare e il fascino della tradizione la rendono semplicemente irresistibile, soprattutto durante il Natale quando si veste di magia offrendo ai visitatori uno spettacolo unico.
 
Ebbene sì, stando a quanto rivelato da momondo, la piattaforma digitale per la ricerca di voli e hotel, Napoli rientra nella lista delle 5 destinazioni più gettonate dai connazionali nel periodo dell’Avvento. Oltre a scoprire location mozzafiato come Posillipo, Mergellina o ancora Marechiaro, vale la pena fare la spola tra mercatini e presepi: non ha prezzo passeggiare mano nella mano per San Gregorio Armeno dove, tra le innumerevoli botteghe, si respira l’autentica atmosfera del Natale. Sono tanti gli artigiani che, tra tradizione e innovazione, sacro e profano, realizzano con amore e maestria veri e propri capolavori come le casette di sughero, i pastori ma anche le caricature di vip, politici e calciatori.

 
Parlando di presepi artistici, merita una visita il Museo Nazionale di San Martino dove, in una grotta ricavata all’interno delle cucine dell’antica Certosa, è ospitato il presepe donato allo Stato, nel 1879, dal collezionista Michele Cuciniello (composto da ben 800 pezzi). Non è tutto, il museo custodisce anche il presepe Ricciardi e ancora la raccolta dell’avvocato Pasquale Perrone. Quando si parla di Napoli, impossibile non avere l'acquolina in bocca: durante il periodo di Natale, infatti, sono molti i dolci da assaggiare come, ad esempio, gli struffoli, la pastiera, le cassatine, i mustaccioli etc.



Come recita un noto detto napoletano: “Napoli tre cose tene ‘e belle: ‘o sole,’o mare e ‘a sfugliatella”: impossibile dunque resistere al richiamo di una delle delizie più amate al mondo, la sfogliatella. Che sia riccia o liscia sono tanti gli indirizzi dove assaggiarla: si va dall’Antica Pasticceria Carraturo ad Attanasio senza dimenticare Pintauro e Scaturchio. Non solo dolci però, un’altra pietanza tipica delle feste è la pizza fritta: una presenza costante in tavola alla Vigilia del Natale. Vale dunque la pena visitare le tipiche friggitorie/pizzerie per innamorarsene al primo morso.

 
Da zia Esterina Sorbillo ad esempio, sita in Piazza Trieste e Trento, si può assaggiare questa bontà dal ripieno filante. O ancora degna di nota la Pizzeria Isabella De Cham nel Rione Sanità così come l’Antica Pizzeria De’Figliole al Vomero e la Pizzeria Del Popolo in Piazza del Carmine. A pancia piena, perché non pensare a come deliziare le orecchie? Un must del periodo natalizio è lo Schiaccianoci, balletto che come ogni anno andrà in scena al San Carlo (dal 21 dicembre 2019 al 5 gennaio 2020), uno dei teatri più famosi e prestigiosi al mondo.

Per chiudere in bellezza, niente meglio di una pausa relax presso le Terme di Agnano, un luogo magico dove lasciarsi coccolare dalle benefiche proprietà delle sue acque sulfureo-salso-bicarbonato-alcalino-terrose: da provare la night experience che permette di farsi un bagno nelle piscine termali approfittando di un gustoso apericena e avvolgenti melodie live.
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati