Cerca nel sito
HOME  / cuore
sardegna chia resort chia laguna fenicotteri rosa spiaggia tueredda

Chia, un angolo di paradiso in Sardegna

Lagune di fenicotteri rosa, spiagge mozzafiato e profumi tipici della macchia mediterranea: questo il biglietto da visita dell’area meridionale della bella isola, un vero concentrato di emozioni e romanticismo.

Spiaggia di Chia
Courtesy of©Incrivelfotos/iStock
Spiaggia di Chia
A giugno le vacanze iniziano a chiamare e, a rispondere alla voglia di mare che incalza, è una delle più belle realtà dello stivale, la Sardegna. Impossibile resistere al fascino di quest’isola dai mille colori che, in estate, complice il sole, mostra il suo lato più autentico illuminando d’immenso qui paesaggi che, da sempre, fanno battere il cuore a chiunque abbia la fortuna di ammirarli con i propri occhi.

Leggi anche ALGHERO E IL CUORE GREEN DELLA RIVIERA DEL CORALLO



In provincia di Cagliari, ad aprire le porte agli animi più sentimentali, è Chia, una frazione del Comune di Domus de Maria, una deliziosa località balneare dall’atmosfera selvaggia dove lasciarsi inebriare dai profumi di una natura che qui è la vera protagonista. Oltre a quei colori cristallini e le atmosfere dal fascino tropicale che caratterizzano le spiagge di Tuerredda, Su Giudeu o ancora quella del Morto e Cala Cipolla, come per magia si scopre un altro scenario, quello degli stagni costieri popolati da innumerevoli specie di uccelli acquatici nonché da bellissimi fenicotteri rosa.

Leggi anche SARDEGNA: A CARLOFORTE TRA NATURA E YOGA
 


Le coppie di esploratori che da una vacanza pretendono sì relax ma anche cultura, possono spingersi fino al promontorio di Capo Pula per visitare il sito archeologico di Nora, la più antica città della Sardegna fondata dai Fenici tra il VII e il VI secolo a.C e, dopo essere stata conquistata dai cartaginesi, raggiunse il suo massimo splendore quando, nel I secolo a.C, divenne un "muncipium" romano. Ad affascinare sono le sue rovine con i resti dell'antico teatro romano, le terme, il Tempio dedicato alla dea della fertilità Thanìt, il Santuario del dio della medicina Esculapio e ancora la casa dell’atrio tetrastilo, preziosa testimonianza del tipo di abitazione patrizia con i suoi bellissimi mosaici. Chi non ama muoversi in autonomia può fare affidamento a Safari Sardegna, una società operante nel settore dei servizi turistici sempre pronta a proporre alla clientela escursioni di varia natura che sia in fuoristrada, gommone o mountain bike, per scoprire panorami mozzafiato che spaziano dal Promontorio di Capo Spartivento a Is Cannoneris, dove si trova la più vasta foresta di lecci in Europa.


 
Per vivere in maniera intima e riservata questo paradiso incontaminato, il tempio dell’amore ha un nome, è il Chia Laguna Resort, un eden mozzafiato avvolto nella macchia mediterranea dove pace e privacy sono all'ordine del giorno. Il suo microcosmo si compone di tre realtà, gli hotel Laguna, Baia, Village, l'esclusivo spazio Oasi oltre alle bellissime ville private, il tutto impreziosito da una vasta gamma di servizi tra cui ben 9 ristoranti, spazi dedicati all'infanzia, allo sport e al benessere. A rendere memorabile il sogno di una notte di mezza estate, due grandi novità: la Luxury Panorama Suite, uno spazio di 140 mq interni e 180 mq di terrazza con tanto di giardino pensile e jacuzzi privata e la Natural Prestige Suite, dotata di una spettacolare terrazza panoramica che si tuffa nel più bel mare della Sardegna.



Dopo una giornata di sole trascorsa in spiaggia, non c’è cosa migliore che aspettare il tramonto approfittando della piscina panoramica Bioaquam dove mettersi comodi, sorseggiare un cocktail e rilassarsi a tu per tu con una vista mozzafiato sulla laguna e sul mare di Chia. All’ozio seguono le coccole di benessere offerte dalla Chia Natural Spa che, facendo tesoro della decennale esperienza di Fonteverde, Bagni di Pisa e Grotta Giusti, i resort toscani appartenenti allo stesso gruppo alberghiero IHC – Italian Hospitality Collection, delizia la clientela con i prodotti della linea trattamenti Eteria by Fonteverde e [Comfort Zone].



Ciliegina sulla torta una cena al chiaro di luna, ovvero una romantica serata a lume di candela allestita dal resort direttamente sulla spiaggia delle Dune di Campana dove, accolti da una sabbia bianca orlata da alte dune e ginepri sicolari, è possibile condividere un sogno d'amore con la dolce metà cullati dal soave sottofondo delle onde e deliziati da una selezione gastronomica di livello e tante bollicine.

Altra location ad alto tasso di romanticismo è il Ristorante Mirage, dove sperimentare quella sapiente fusione tra la cucina moderna, gli antichi sapori della cucina sarda e i profumi della macchia mediterranea. In località Su Spantu, in un'ampia tenuta immersa nei vigneti, sorge invece la Locanda di Baccalamanza, un antico casale di 1700 mq, completamente ristrutturato, dove si cena sotto le vigne e, su richiesta, è possibile abbinare al pasto dimostrazioni di artigiani, esibizioni di gruppi folk e quanto altro di tipico.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100