Cerca nel sito
HOME  / cuore
Abriola itinerario romantico

Basilicata, incanti per due nel borgo di Abriola

Circondato da panorami mozzafiato, il borgo lucano è perfetto anche per le coppie che amano la natura 

Comune di Abriola
©Potenza e dintorni
Veduta panoramica di Abriola
In provincia di Potenza il comune di Abriola è un delizioso paesino ideale per un soggiorno romantico. Non in molti sanno che qui, nella Chiesa Madre, sono custodite parte delle reliquie di San Valentino, protettore degli innamorati. Infatti in occasione del 14 febbraio la bellezza dell’amore viene celebrata con un articolato programma di eventi ed appuntamenti. Passeggiare mano nella mano con il proprio partner tra i vicoletti trasudanti storia significa andare alla scoperta di scorci incantevoli, ideali per scambiarsi promesse d’amore. Le strade del borgo si dipano infatti tra un belvedere e l’altro, il tutto immerso in un affascinante paesaggio formato da costoni scoscesi.

Leggi anche: I Moschettieri del Re a spasso per la Basilicata

Percorrendo le stradine inerpicate che attraversano il centro storico di Abriola si può raggiungere la più alta delle tre creste su cui si adagia il paese: ecco che qui si scorgono i resti del castello feudale, quello che rimane del Palazzo Baronale. Interessanti durante una visita sono le diverse chiese. Santa Maria Maggiore, edificata con probabilità nel Duecento e ricostruita parzialmente nel Settecento, presenta una facciata con un bel portale in pietra con la Porta di San Valentino caratterizzata da venti formelle dove si possono seguire episodi della vita del santo. L’interno custodisce diverse opere di pregiato valore, come la scultura lignea policroma del santo, diverse tele ad olio e il coro ligneo del XV secolo. Da visitare è l’antica Chiesetta di San Gerardo, dove si ammirano dipinti cinquecenteschi. A pochi chilometri dal paese, alle pendici del monte Pierfaone, si trova il Santuario della Madonna di Monteforte, custode di meravigliosi affreschi.

Una menzione particolare la merita il museo virtuale, ovvero un video - art dedicato al territorio e soprattutto alle opere di Giovanni e Girolamo Todisco, i due maestri locali attivi tra Cinquecento e Seicento. Il progetto di valorizzazione e fruizione virtuale delle opere dei due artisti si intitola “VirtualAbriola" e grazie all'attrezzatura giusta, si può vedere anche in 3D. Un modo diverso di leggere le opere d'arte e di conoscere il santuario di Monteforte affrescato con molte pitture murali. Essendo Abriola immersa nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese gli spazi verdi circostanti sono una delle tante altre attrattive. La natura si può apprezzare in tanti modi, che sia in bicicletta, con escursioni a piedi, a cavallo e, in inverno, è molto praticato lo sci. Perfetta, dunque, per le coppie dinamiche che amano le attività outdoor. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati