Cerca nel sito
HOME  / cuore
sardegna romantica alghero vacanza eco sostenibile

Alghero e il cuore green della Riviera del Corallo

Dall'azzurro del mare al verde del suo animo ecologico: la bellezza sarda invita le coppie di viaggiatori sostenibili a godere di una vacanza romantica dalle atmosfere catalane

Vista su Alghero<br>
Courtesy of©AlKan/iStock
Vista su Alghero
“Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo” diceva Virginia Woolf. Forti di questa convinzione, in ogni stagione si possono vivere le più belle località balneari dello Stivale, una nessuna e centomila volte, basta guardare con occhi nuovi ciò che già conosciamo. Che dire della Sardegna, un’isola meravigliosa e unica nel suo genere là dove il mare che ne lambisce le coste, così variegate e selvagge, abbraccia una natura interna che rispecchia l’anima di questa terra: equilibrata, armonica e profumata.

Leggi anche SARDEGNA ALTERNATIVA CON L'ARCHEOLOGIA MINERARIA

Il mare è protagonista, ma non tiranno. Oltre alle vacanze a tema balneare, l’isola si sta aprendo ad un’altra forma di turismo più responsabile: l’amore in chiave green attende ad Alghero, splendida cittadina di origine catalana sita nella zona nord ovest dell’isola, un prezioso contenitore di storia che, grazie alle compagnie low cost che la collegano agli aeroporti di gran parte d’Italia e dell’Europa, invita a innamorarsi dei suoi splendidi scenari naturali per una full immersion di puro sentimentalismo.

Leggi anche MARE ITALIANO MON AMOUR

Per cominciare a vivere questo antico borgo in maniera sostenibile, chi è un grande sostenitore della mobilità etica, può abbandonare l’auto per rivolgersi a E-mobility, società che mette a disposizione bici o scooter elettrici; sono loro i compagni di viaggio che condurranno alla scoperta delle bellezze locali. Alghero infatti è attraversata da diversi percorsi riservati alle biciclette, la maggior parte dei quali a ridosso sul mare e, partendo dalla zona del Lido, con le sue splendide spiagge di sabbia bianca, si approda nel cuore della città; vale la pena raggiungere il caratteristico porto dove, ad affascinare, sono i colori delle tradizionali barche dei pescatori algheresi. Addentrandosi dalla “Plaza Civica”, nelle viuzze acciottolate e silenziose, tra palazzi d’epoca, chiese e caratteristiche abitazioni popolari, non mancheranno le occasioni per soffermarsi davanti a una delle tante botteghe artigiane dove viene lavorato il corallo che, sin dall’antichità, ha dato impulso allo sviluppo dell’arte orafa: innumerevoli sono infatti i laboratori artigianali che plasmano e lavorano il pregiato oro rosso presente nel mare di Alghero e della sua Costa, chiamata “Riviera del Corallo”.

Leggi anche LA SARDEGNA IN MOUNTAIN BIKE

Se invece che tenere i piedi  a terra si preferisce scoprire le meraviglie sommerse di questa zona, scrigno di biodiversità, vale la pena affidarsi alla filosofia eco-friendly di ArchiMete, un centro turistico specializzato nel settore del turismo attivo che prende per mano e conduce alla scoperta dell’Area Marina Protetta di Capo Caccia e Isola Piana, famosa per la presenza delle grotte sommerse e semisommerse tra le più scenografiche del Mediterraneo, da scoprire prendendo parte ad attività di diving, snorkeling e kayak.

L’avventura mette appetito e, a placarlo, è il Ristorante Enhorabona, sito in una privilegiata cornice che si affaccia sulla parte più riparata della spiaggia del Lido; l’indirizzo è quello giusto per conoscere i piatti della tradizione culinaria algherese e sarda in generale, pesce fresco e vini di qualità. Chi invece volesse gustare la tipica fainè, una sorta di sottile e croccante torta salata fatta con farina di ceci, indicata la Pizzeria “Lu Furat”, in pieno centro storico, un locale accogliente dal ghiotto menù: ottime le seadas, ravioloni dolci ripieni di formaggio e scorza di arancia servite calde col miele preparate artigianalmente dalla padrona di casa.

Leggi anche TUTTO IL GUSTO DELLA TERRA SARDA

Tempo di ritirarsi in un dolce sonno: senza allontanarsi dal centro, a solo cinque minuti a piedi, si aprono le porte del Bed & Breakfast “Il Faro”, sito all’ultimo piano di una signorile palazzina a tre livelli affacciata direttamente sul mare, una finestra sul mondo da cui godere di una meravigliosa vista mare sul golfo di Alghero. Le camere, finemente arredate, sono progettate per creare ambienti rilassanti e armoniosi: riposare sì ma anche regalare esperienza è quello che rende unica questa struttura la cui mission è unire le necessità turistiche all’attenzione per i principi dell’eco sostenibilità: dalla progettazione all’arredamento fino all’alimentazione che porta in tavola prodotti biologici o a kilometraggio 0,  tutto è stato messo a punto nel rispetto dell’ambiente.

*****AVVISO AI LETTORI******  ?
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Sardegna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100