Cerca nel sito
Associazione Italiana Dimore Storiche: Villa Pisani

Villa Pisani, gli incanti di Vescovana

Da corte medievale a palazzo rinascimentale fino a salotto buono dell'Ottocento: le meraviglie della villa voluta dal Vescovo

Interni di Villa Pisani
©Associazione Dimore Storiche Italiane
Villa Pisani, interni
Nella prima metà del Cinquecento il Cardinale Francesco Pisani, Vescovo di Padova, fece costruire una villa per farne la sede amministrativa delle proprietà fondiarie della famiglia: era Villa Pisani, rimasta degli stessi proprietari fino al 1900 con la morte dell’ultima contessa Pisani. Dopo essere passata brevemente tra i possedimenti dei Bentivoglio Mocenigo divenne proprietà dei Bolognesi Scalabrin: le differenti visioni dei proprietari la portarono a trasformarsi dalla iniziale corte medievale a palazzo rinascimentale fino a diventare un elegante salotto ottocentesco. Si trova nel comune di Vescovana, in provincia di Padovaed oggi è stata trasformata nella location perfetta di eventi ed è sede privilegiata per matrimoni.

Leggi anche: Buon Ricordo: prosciutto cotto nel vino secondo tradizione padovana

Merito anche dei sontuosi affreschi che arricchiscono gli interni, che vede le opere di Paolo Veronese, Gian Battista Zelotti e Dario Varotari. Non in molti sanno che nella Villa soggiornarono reali quali l’Imperatrice di Germania Frederika, i reali di Svezia, poeti come Lord Byron, e scrittori come Henry James. Oltre agli affreschi la villa offre un fascino d’altri tempi grazie al mobilio originale e agli stucchi di tonalità diverse, le travi decorate nel soffitto e i pavimenti veneziani dalle venature rosa. Il palazzo è circondato da un giardino eclettico in cui si trovano elementi evocativi e simbolici del giardino islamico, chiamato anche Crispin de Passe perché ispirato all’Hortus Floridus dell’incisore e botanico fiammingo del 1600 Crispin van de Passe. A dare vita al giardino fu Evelina Pisani, moglie dell’ultimo signore di Vescovana: nata a Costantinopoli visse a lungo in Turchia e in Inghilterra e, una volta arrivata a Venezia, sposò il Conte Pisani dividendo tra la Serenissima e Vescovana, dove diede appunto vita al giardino facendo aggiungere quegli elementi evocativi e simbolici del giardino islamico.

Passeggiando tra le tante specie di rose di ogni forma e colore si incontrano fontane, obelischi statue, una cappella neogotica elisabettiana, un pozzo, la ghiacciaia e un teatro risalente all’Ottocento. Intorno al giardino si trova un vastissimo parco romantico in stile inglese, ricco di piante secolari e arricchito da uno straordinario arredo lapideo, con statue, fontane e un teatro. Villa Pisani è stata edificata sui resti di un’antica torre medievale ed ha un corpo centrale allungato da edifici rurali di servizio, dalla scuderia e dalla colombara.

A pochi chilometri da Vescovana si estende il territorio dei Colli Euganei, celebri per i centri termali e la splendida natura circostante. Ma che nascondo vere e proprie perle tutte da scoprire. Ecco 5 idee per visitare i Colli Euganei

Per chi invece ha voglia di andare a vistare Padova, dopo aver visto la Basilica di Sant’Antonio e la Cappella degli Scrovegni, Prato della Valle e le meravigliose altre piazze vale la pena scoprire anche i luoghi meno conosciuti, come questi

Villa Pisani fa parte dell’Associazione Nazionale Dimore Storiche
L’Associazione Dimore Storiche italiane, Ente morale riconosciuto senza fini di lucro, è l’associazione che riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati