Cerca nel sito
Associazione Dimore Storiche Italiane: Villa Tiepolo Passi

Veneto, non solo le ville di Palladio

Villa Tiepolo Passi è oggi una meravigliosa azienda agricola che offre soggiorni da favola

Facciata della villa con giardino
©Associazione Dimore Storiche Italiane
Prospetto della villa con giardino
Nella provincia di Treviso, il comune di Carbonera ospita una villa seicentesca ancora oggi abitata dai suoi proprietari: stiamo parlando di Villa Tiepolo Passi e dei Conti Passi de Preposulo. Il primo insediamento di Villa Tiepolo Passi risale agli inizi del Cinquecento ma l’edificio raggiunge le dimensioni attuali un secolo dopo secondo gli stilemi di Vincenzo Scamozzi che fu allievo del Palladio. Ecco, dunque, le caratteristiche delle famose ville venete che si manifestano oggi in una moderna azienda attiva nel campo del turismo culturale, dell’ospitalità e dell’agricoltura. Il luogo in cui sorge era quella di un antico terrapieno di un Castelliere paleoveneto, divenuto successivamente presidio militare romano. E’ quindi una zona geograficamente strategica, come testimoniano lo straordinario viale prospettico che si estende di fronte alla villa e i suoi prolungamenti lungo il cammino della Valle del Piave.

Leggi anche: Veneto, il Castello di Thiene e le sue meraviglie

Dall’Ottocento in poi la villa viene arricchita e impreziosita nel corso dei secoli da artisti di fama e diventa per vie parentali dei Conti Passi de Preposulo, antica famiglia di origine bergamasca. Durante la Grande Guerra ha funzionato prima come Comando di Corpo d’Armata e poi come ospedale della Croce Rossa Italiana. Una curiosità che riguarda l’edificio è che vi soggiornarono il re Vittorio Emanuele, i generali Diaz e Cadorna e anche Hemingway ferito. Il luogo, ancora oggi di assoluto fascino, è diventato azienda agricola e meta di turismo culturale ed eventi esclusivi. Grazie alle architetture, alle opere d’arte e ad un’accoglienza d’altri tempi il soggiorno assume connotati da favola.

Lo splendido appartamento affacciato su tigli e querce secolari offre una magnifica vista sul fiume e sulla campagna. Lo storico giardino all'italiana e il parco romantico, così come la casa padronale, sono accessibili solo nel corso della visita guidata, al costo di 10 euro a persona per un’ora e un quarto di tour. Ma i clienti che soggiornano in villa hanno totale accesso alle passeggiate della Tenuta Agricola e possono quindi godere della bellezza della natura circostante  tra cui l'antico Roccolo di Caccia. Oltre il grande cancello della villa si estende una campagna rigogliosa dove si alternano coltivazioni di uva, granoturco, alberi da frutto e un vitigno, da cui nasce il Prosecco di Villa Tiepolo Passi. Con i prodotti della terra si preparano le delizie gastronomiche tra cui la mela cotogna in tutte le sue forme, marmellate di frutta biologica, gelatine, bon bon, mostarda veneta e molto altro.

Villa Tiepolo Passi fa parte dell’Associazione Nazionale Dimore Storiche
L’Associazione Dimore Storiche italiane, Ente morale riconosciuto senza fini di lucro, è l’associazione che riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati