Cerca nel sito
Cosenza Castello Normanno Svevo

Cosenza, cosa rende speciale il Castello Svevo

E' il simbolo storico e culturale della città, perfetto per ospitare mostre ed eventi

Esterno
©Visit Cosenza
Esterno del Castello Svevo di Cosenza
Storia, cultura, arte, i meravigliosi paesaggi circostanti e la gastronomia rendono Cosenza una meta non certo trascurabile dal turismo. Anche se poco considerata, custodisce autentici tesori. Come il Castello Svevo, posto sulla sommità del Colle Pancrazio, uno dei sette colli della città. Non si conosce molto sulla sua origine per mancanza di documentazione certa, ma con probabilità venne costruito intorno al 937 d.C. dai cosentini, forse al posto di una precedente rocca, e modificato durante un califfato saraceno. Rappresenta, dunque, il simbolo dell’antica Cosentia, fatto edificare a difesa degli attacchi pirateschi.

In Calabria scoprie anche Sibari e Piana

Un altro grande restauro venne apportato grazie a Federico II di Sveva nel XIII secolo, che ampliò la rocca facendole assumere l’impostazione tipica dei castelli federiciani con l’impianto rettangolare, le torri angolari, i camminamenti di ronda merlati, le sale voltate. Durante il Quattrocento il castello ospitò anche la zecca ed una prigione fino a diventare la residenza principesca di Luigi III d’Angiò e Margherita di Savoia. Nel XVI secolo, periodo di dominazione spagnola, ritorna ad avere la sua originaria funzione militare, mentre a partire dal 1638, anno di un altro disastroso terremoto, ne iniziò la decadenza: cade una delle torri e viene distrutta quasi tutta la merlatura. Oggi, dopo un lungo intervento di restauro, è diventato il simbolo storico culturale di Cosenza, grazie non solo alla sua bellezza ma ai tanti eventi proposti.

Leggi anche: Una passeggiata romantica a Cosenza che ti sorprenderà

Al suo interno, infatti, vengono allestite mostre temporanee con esposizioni di artisti provenienti da tutta Italia. Ad attirare l’attenzione dei visitatori la torre ottagonale, gli stemmi di età angioina che si possono scorgere sugli archi, le segrete e il cortile interno. La Svevo srl ha progettato e realizzato per l'intera struttura un percorso guidato posizionando nelle sale e negli altri luoghi di particolare interesse totem informativi che accompagnano il visitatore durante l’esplorazione. Grazie all’audioguida e ai tablet interattivi si possono conoscere storia e segreti del Castello Svevo, e non manca la possibilità di partecipare a percorsi ed eventi con una guida turistica o una guida teatralizzata in costume d’epoca, pronta ad accompagnare i più curiosi indietro nel tempo. 
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Calabria
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati