Cerca nel sito
HOME  / cuore
Cosenza itinerario romantico

Una passeggiata romantica a Cosenza che ti sorprenderà

Angoli suggestivi e sapori intensi, la città calabrese svela il suo lato "caldo" tutto l'anno

Veduta di Cosenza
©iStockphto 
Panorama di Cosenza
Cosenza è una di quelle località che non viene spesso presa in considerazione per un weekend di coppia, eppure possiede scorci e luoghi inaspettati perfetti per essere scoperti mano nella mano. Recentemente inserita nella Top 10 delle Città più Verdi d’Italia arrivando al quinto posto grazie all’aumento delle isole pedonali, vanta una storia millenaria che si svela piano piano passeggiando per il centro storico abbarbicato sul colle Pancrazio. Qui, tra il corso signorile, le botteghe, gli antichi palazzi dalle facciate maestose, le edicole e l’imponente Castello Svevo si apre un borgo incantato. Corso Mazzini, il corso principale, è un must per una passeggiata tipicamente cosentina, nonostante la folla non manchi mai. Più intima è la zona del Lungofiume: se in estate è un pullulare di bar, tavolini all’aperto e tanta musica, durante la stagione più fredda offre atmosfere più rilassate che vale la pena condividere per trovare la giusta tranquillità con il proprio innamorato.

Leggi anche: Calabria, a Rocca Imperiale il Limone Antico

Il Castello Svevo, sorto come fortezza, venne edificato dai Saraceni sui ruderi dell’antica rocca bruzia, e revisionato da Ruggero II nel 1130. Dopo il terribile terremoto del 1184 che lo rese completamene inagibile, venne rimesso a nuovo da Federico II di Svevia che vi volle aggiungere la torre ottagonale nel 1239.  Nel 1443 fu arredato a festa e adibito a residenza principesca per accogliere i novelli sposi Luigi III d’Angiò e Margherita di Savoia. Di notte è perfetto per offrire uno dei punti di vista migliori sulla città, magari cogliendo il momento ideale per una proposta. In Piazza del Duomo si eleva la Cattedrale, consacrata nel 1222 e successivamente restaurata. All’interno si possono ammirare diverse opere d’arte come la Tomba della Regina Isabella d’Aragona, l’Immagine della Madonna del Pilerio, il quadro L’Immacolata, l’affresco dell’Assunta e la preziosa Croce-reliquario. Attorno a Piazza Duomo si snodano viuzze ripide con portoni, archi, sottopassaggi e casette antiche.

Ecco dove trascorrere un indimenticabile weekend vicino Cosenza

Percorrendo Via del Seggio si arriva alla Chiesa di San Francesco d’Assisi, mentre procedendo per Corso Telesio e uscendo nella vasta Piazza XV Marzo ci si trova dinnanzi al Monumento agli eroi cosentini fucilati nel 1844 e a diversi edifici storici importanti: il Palazzo dell’Accademia Cosentina, la Biblioteca Civica, il Teatro Comunale, il Palazzo della Prefettura ed il Museo Civico. A conclusione di giornata, per chi desidera una cena raffinata, il Ristorante Da Salvino propone piatti di qualità dagli antipasti ai dolci: da non perdere i crudi di pesce accompagnati da agrumi. Particolarmente agganciante è la locazione della Trattoria Lascia la Gabbia, da cui si gode uno splendido panorama sulla città. La cucina è di alto livello, con zuppe servite come antipasto, primo al tartufo ed ottimi piatti a base di carne. 
Saperne di più su CUORE
Correlati per regione Calabria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100