Cerca nel sito
Associazione Dimore Storiche Italiane: Palazzo Mondo, Caserta

Caserta, alla scoperta di Palazzo Mondo

Palazzo Mondo offre la possibilità di conoscere un importante artista settecentesco

Camera di Palazzo Mondo
©Associazione Dimore Storiche Italiane
Palazzo Mondo, Camera
Quando si pensa a Caserta immancabilmente l’associazione che nasce spontanea è quella della Reggia. Ma anche a Capodrise sorge un palazzo che vale la pena visitare, ovvero la casa museo privata del pittore Domenico Mondo. Il Palazzo Mondo è uno dei tesori nascosti che in pochi conoscono, ma che non ha nulla da invidiare ad altre realtà più conosciute. Domenico Mondo nacque a Capodrise nel 1723: pittore italiano allievo del Solimena, attivo fino all’Ottocento, fu direttore dell’Accademia Napoletana del Disegno su incarico di Fernando IV, ed uno dei migliori esponenti del Barocco napoletano. Lavorò anche ad alcuni cicli di affreschi della Reggia di Caserta dando un tocco particolare e personale.



Leggi anche: Caserta, la residenza reale più grande del mondo

Il Palazzo risale alla seconda metà del XVIII secolo ed è un esempio di transizione stilistica tra il gusto rococò e il gusto neoclassico di ispirazione archeologica. Rappresenta in modo perfetto l’architettura aristocratica dell’Italia meridionale. All’interno dell’appartamento del primo piano si possono visitare un salotto rococò affrescato, la camera da pranzo, una sala dedicata ai progetti vanvitelliani della Reggia di Caserta, uno studio dipinto in giallo e decorato con bordi all’etrusca, una camera da letto con pareti dipinte in rosso pompeiano e bordi all’antica, una saletta di preghiera. Negli angoli del salotto rococò si ammirano le figure allegoriche dipinte da Domenico Mondo, raffiguranti le Virtù Cardinali e le Virtù Teologali. Un unico tratto coloristico e una nostalgica atmosfera delineano la fisionomia del cortile giardino, chiuso tra alti muri di tufo e ambienti rustici di piano terra. E’ qui che si trova il giardino “all’inglese”, dove elementi naturali come alberi e fiori si alternano ad elementi artificiali  tra cui pozzi e fontane.



Una curiosità è legata a questo giardino: al suo interno si coltiva una piccola camelia in vaso, fiore preferito di Lady Hamilton, moglie di Lord William Hamilton, ambasciatore inglese, che tradì diventando l’amante dell’ammiraglio Nelson; per suo volere, nel parco della Reggia di Caserta nel 1786 fu piantata una camelia, e da quel momento in tutte le dimore che sorgevano nei pressi della Reggia seguirono l'esempio. Con il progetto della casa museo si è voluta recuperare la memoria di Domenico Mondo che, con la sua tormentata vicenda umana ed artistica di uomo formatosi in una epoca che volgeva al tramonto, ha vissuto il dramma del cambio del gusto, la difficoltà a capire il cambiamento e l'affermarsi di nuove regole estetiche. 

Palazzo Mondo fa parte dell’Associazione Dimore Storiche Italiane
L’Associazione Dimore Storiche italiane, Ente morale riconosciuto senza fini di lucro, è l’associazione che riunisce i titolari di dimore storiche presenti in tutta Italia. 
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100