Cerca nel sito
Castellana Grotte e Festa di Aprile

Puglia: Festa di Aprile a Castellana Grotte

Luminarie, processioni, concerti e fuochi pirotecnici in onore della Madonna della Vetrana, patrona del comune in provincia di Bari famoso per le grotte carsiche

Castellana Grotte, statua della Madonna<br>
© Facebook/ Maria Santissima della Vetrana
Castellana, Statua della Maria Santissima della Vetrana
La provincia di Bari custodisce diversi tesori che, per un motivo o per l’altro, meritano di essere scoperti. Tra questi un ruolo di primo piano lo detiene Castellana Grotte, nota da sempre per la presenza del complesso carsico delle Grotte di Castellana che la rendono un’attrazione unica. A decine di metri di profondità, infatti, il complesso delle grotte tra i più vasti d’Italia si presenta nella sua veste più suggestiva e meravigliosa che attrae numerosi turisti ammaliati dagli splendidi scenari sotterranei.

Leggi anche: LE GROTTE DI CASTELLANA DALLA MATTINA ALLA NOTTE

Ma durante il mese di aprile Castellana diventa meta anche di tutti gli appassionati di feste patronali che, anch’essi numerosi, arrivano per celebrare la Patrona Maria Santissima della Vetrana, che salvò l’intera cittadina da una violenta epidemia di peste. Era il 1691 e la leggenda racconta come la Madonna della Vetrana apparve in sogno ad alcuni sacerdoti in preghiera, consigliando loro di spalmare sulle pustole dei malati di peste l’olio santo posto sul lume situato accanto alla statua. Il miracolo avvenne e furono risparmiate molte vite  tra cui quella del Conte di Conversano che, per ricambiare, fece costruire la chiesa dove è ospitata oggi la Madonna presso il Convento Santuario della Vetrana. La Festa di Aprile si celebra da quel tempo l’ultima domenica di aprile ed è caratterizzata da tre processioni, la prima con inizio il sabato sera: la Madonna viene portata dal Convento dei Frati in Chiesa Madre. Il giorno dopo, domenica, a mezzogiorno si svolge la seconda processione alla quale partecipano tutti i sacerdoti, i religiosi francescani, tutte le confraternite con i loro abiti variamente colorati e le autorità civili.

Leggi anche: LE GROTTE DI CASTELLANA OSPITANO L'INFERNO DI DANTE

La Madonna esce maestosa in un tripudio di colori, e, fatto unico in tutta la zona, nella stessa processione sfilano anche moltissime statue di altri Santi venerati nelle varie chiese della zona. Ai solenni festeggiamenti religiosi in onore della Maria Santissima della Vetrana si uniscono quelli civili che prevedono concerti musicali, escursioni, spettacoli pirotecnici, lancio di palloni aerostatici, grandiosi impianti di luminarie per accogliere abitanti, curiosi ed appassionati che si vogliono far coinvolgere dagli avvenimenti. L’occasione è quella giusta per visitare non solo il Santuario, che sorge su uno dei cinque colli di Castellana e custodisce un interno di pregevoli stucchi decorati, ma anche per l’esplorazione alle magnifiche grotte, vanto della zona, con la loro altezza media di 300 metri ed un’estensione complessiva di quasi 68 chilometri quadrati.

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati