Cerca nel sito
Lavagna Torta dei Fieschi 

Liguria, a Lavagna per la Torta dei Fieschi

E' una delle più antiche e suggestive manifestazioni del panorama folcloristico italiano

Momento della celebrazione
©Torta dei Fieschi
La folla della Torta dei Fieschi
Dopo le celebrazioni di luglio per la Madonna del Carmine, il comune di Lavagna, in provincia di Genova, si prepara ad un altro imperdibile appuntamento, quello con una delle più antiche e belle manifestazioni folcloristiche in Italia, ovvero La Torta dei Fieschi. Esclusa l'edizione dello scorso anno che non si è tenuta a causa della tragedia del Ponte Morandi di Genova, è dal 1949 che ogni 14 agosto un sontuoso corteo storico in costume medievale attraversa le vie della città e si conclude ai piedi della Torre Fieschi, costruzione militare oggi ricostruita ed inglobata nel tessuto urbano di via Roma.

Leggi anche: Genova, 4 cose da sapere sulla cerimonia del Confuco 

La storia incontra la leggenda e l’origine del grande evento trae spunto da diversi personaggi. Ad incominciare dai Fieschi, la famiglia che nel XIII secolo era al massimo del potere con due suoi esponenti, Siniblado e il nipote Ottobuono divenuti papi, il primo con il nome di Innocenzo IV, colui che scomunicò nel 1245 Federico II di Svevia, il secondo con il nome di Adriano V, ricordato da Dante nel Purgatorio. Altro grande protagonista della storia è il conte Opizzo Fiesco, fratello maggiore di Sinibaldo, che, tornando vittorioso dalle imprese guerresche, nel 1230 sposa la senese Bianca dei Bianchi con un matrimonio talmente sfarzoso da includere una gigantesca torta nuziale offerta alla popolazione. Scena ripresa ancora oggi con la contessa che, dopo il proclama delle nozze, effettua il taglio di un dolce di 13 quintali. Con la distribuzione della torta alla folla presenta inizia il gioco in cui trovare l’anima gemella e i festeggiamenti in onore dei Conti sposi.

Ecco quindi diversi momenti di spettacolo che si susseguono con giochi d'arme e duelli cortesi, giochi di bandiera, danze e musiche medievali, mangia fuoco e diversi altri eventi. In questa rievocazione storica vengono fusi elementi reali e storici con elementi folcloristici e leggendari, per questo l’operazione culturale - rievocativa è oggetto di studio. Ma la celebrazione della Torta dei Fieschi non si riduce ad una sola giornata, poiché per tutta la settimana sono numerosi gli eventi collaterali che comprendono anche  mostre e concerti. Tra gli eventi in attesa del momento clou del 14 agosto con il corteo nuziale non si può perdere quello della sera prima, sul sagrato della trecentesca Basilica di San Salvatore, con Opizzo e i sui cavalieri che celebrano l’addio al celibato con un sontuoso banchetto arricchito da musiche, danze, giochi d’arme e di bandiera in una cornice monumentale di grande suggestione.
Saperne di più su CULTURA
Correlati per regione Liguria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100