Cerca nel sito
  / HOME

Viaggi creativi tra un libro e un caffè

Inaugura a Roma il nuovo travel concept space del CTS: libreria, caffè e store dove trovare pezzi rari legati al mondo del viaggio. Alle pareti, frasi di Chatwin e Saramago

CTS libreria
©Cecilia Martino / NEXTA
“Ma se mai siamo dei viaggiatori, siamo dei viaggiatori letterari. Un’associazione o un riferimento letterario possono entusiasmarci quanto una pianta o un animale raro” le parole di Bruce Chatwin diventano graffiti incorniciati tra una macchina fotografica sovietica – pezzo raro da collezione, anzi da museo – e scarponcini da trekking che, meglio di qualsiasi altro feticcio, rimandano immediatamente all’idea del camminare. Andare, viaggiare, scoprire, contaminarsi con l’Altro da sé.

Siamo entrati nella nuova sede del CTS che di contaminazioni ne sa qualcosa. La più grande associazione italiana dedita alla mobilità giovanile e studentesca (215mila soci circa) ha inaugurato venerdì scorso uno spazio polifunzionale all’insegna della creatività e dell’innovazione. Complici Kriss e Lucia, ovvero uno sceneggiatore free lance e una Art Director. Siciliano lui, pugliese lei, hanno deciso di dare una svolta alla loro vita lavorativa affiliandosi al CTS e partorendo, appunto, la loro creatura: un travel concept space dove lo slancio postmoderno dell’integrazione tra gli ambienti si aggrazia in un arredamento vintage che restituisce il tempo anche a oggetti preziosi come le macchine fotografiche analogiche vintage Lomography o le borse artigianali di Maledetti Toscani

“Perché gustando un caffè turco o tra le pagine di uno scritto di Chatwin si può davvero andare lontano” raccontano Kriss e Lucia. Contaminazioni appunto. Chi entra in via Urbana 147 spinto dall’interesse del viaggio, si trova a viaggiare ancora prima di essere partito. C’è una libreria dove le guide turistiche si alternano a una grande varietà di letteratura di viaggio, quaderni fotografici, riviste. C’è un bar dove fare quattro chiacchiere tra un caffè o un aperitivo e c’è anche lo store per l’acquisto di rarità come le già citate macchine fotografiche analogiche e le borse artigianali. Il tutto disposto su due piani e a completa disposizione dei soci del CTS.  La sperimentazioni di nuovi linguaggi legati al mondo del viaggio e ispirati da un target prevalentemente giovanile, è sempre stato il pezzo forte del Centro Turistico Studentesco sostenitore, tra le molteplici attività, anche di “Movimenti”, premio creativo per giovani viaggiatori arrivato alla sua quarta edizione. Maggiori informazioni: www.ctsassociazione.it/movimenti
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100