Cerca nel sito
  / HOME
Europei 2012 Polonia e Ucraina: tutte le città delle partite

Le città dei Campionati Europei di Calcio 2012

Panoramica delle città ospitanti Euro 2012, i campionati di calcio che si svolgono dall'8 giugno al 1 luglio in Polonia e Ucraina.

Logo Euro 2012
Sarà la prima volta, quest’anno, che Polonia ed Ucraina avranno i riflettori di tutto il mondo sportivo puntati su di se, dall’8 giugno al 1 luglio. I Campionati Europei di Calcio, infatti animeranno varie città di questi due splendidi paesi. In Polonia le partite si svolgeranno tra Breslavia (Wroclaw), Danzica, Poznan e Varsavia, con  quella d’apertura, Polonia-Grecia, in programma l'8 giugno nel nuovo stadio di Varsavia.

LE CITTA' DI EURO 2012: LE FOTO

Dopo un periodo di incertezze e preoccupazioni per i forti ritardi, infatti, è stata ultimata la costruzione del nuovo National Stadium, inaugurato con un festival musicale: situato sulla sponda orientale della Vistola, lo stadio sorge su quello che un tempo era il vecchio Stadio Decimo Anniversario, a sua volta costruito in parte utilizzando le macerie frutto della Sommossa di Varsavia e da molti ricordato per la Messa officiata da papa Giovanni Paolo II nel 1983: oggi il nuovo gioiello sportivo della città è pronto ad ospitare fino a 50 mila tifosi.

Di origine tedesca, Breslavia è la principale città della Polonia sudoccidentale ed ha conservato splendidi monumenti, grazie anche ad una grande opera di restauro. Poznan è un fiorente centro industriale, commerciale e di ricerca, famosa per la sua antica e rinomata università mentre Danzica è considerata la città di rinascita della Polonia, pronta a sorprendere il visitatore con la bellezza dei suoi luoghi come i tre quartieri storici della città, Glowne Miasto, Stare Miasto e Stare Przedmiescie.

Sul fronte ucraino le città protagoniste di Europa 2012 sono Kiev, Donetsk, Lviv e Kharkiv. La capitale ucraina, una delle città slave più antiche, offre attrazioni di grande interesse storico artistico oltre a una nighlife degna delle più vivaci metropoli europee. Dalla Cattedrale di Santa Sofia alla Chiesa di San Michele, dal Monastero delle Grotte a Piazza delle Libertà fino ai quartieri più noti, come il Podol dove si trova la Chiesa di Sant’Andrea, Kiev è una continua sorpresa, ricca di numerosi parchi e di importanti musei.

Donetsk detiene un primato particolare: nel 1970  fu riconosciuta dall’Unesco come migliore città industriale del mondo: oltre, però, ad essere il maggior polo industriale del paese è conosciuta anche come grande centro culturale con i suoi 140 musei. Lviv è considerata il capoluogo dell’Ucraina occidentale ed è una piccola città  museo, tra le più antiche e particolari d’Europa. La Piazza del Mercato è circondata da splendidi edifici rinascimentali e tutta la Città Vecchia è ricca di chiese e monumenti. Kharkiv, invece, è nota oltre per essere una città ordinata e pulita, per ospitare una delle 10 piazze più grandi del mondo, Piazza della Libertà, che ha un’estensione di 11 ettari.

Vai allo SPECIALE EURO 2012

Segui la Rubrica Sport


Correlati per regione
Seguici su:
Natale
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati