Cerca nel sito
veneto verona artigianato tradizioni itinerari ferro battuto

Veneto, cosa hanno di speciale i manufatti in ferro battuto

Alla scoperta dell'antica arte degli artigiani della Val d'Illasi 

ferro battuto attrezzi bottega artigianato
©mediaphotos/iStock
Ferro battuto
Sono secoli che la provincia di Verona regala splendidi manufatti in ferro battuto frutto di una eccellente tradizione tramandata di generazione in generazione.

LA TRADIZIONE
Basta visitare alcuni centri della Val d'Illasi come Cogollo e Tregnago per scoprire e ripercorrere in maniera affascinante la storia dell'arte del ferro battuto in questa zona del Veneto. Ancora oggi, infatti, è possibile imbattersi in numerose botteghe artigiane specializzate in questo tipo di lavorazioni che vengono effettuate ancora con le tecniche di tempo. A dare particolare impulso a questa attività fu Roberto da Ronco, conosciuto come Berto da Cogolo, che visse a cavallo tra il XIX e il XX ed iniziò a questa arte una schiera di artigiani che tramandorono, poi, di generazione in generazione le tecniche apprese rendendo la Val d'Illasi un centro di eccellenza per la lavorazione del ferro battuto tanto da fornire numerosi manufatti a personaggi illustri italiani e stranieri.

LE CARATTERISTICHE
Non c'è manufatto che non possa essere plasmato dagli abili artigiani veneti. Oggetti d'ornamento, lampadari, battenti e persino sculture. Tutti caratterizzati una particolare raffinatezza ed una eccellente robustezza. Non a caso i prodotti degli artigiani locali hanno meritato, nel tempo, numerosi riconoscimenti internazionali di prestigio.

IL TERRITORIO
Per celebrare, promuovere e valorizzare l'arte del ferro battuto della provincia di Verona, nel 2003 è stato fondato l'interessante Museo del Ferro Battuto e delle Antiche Arti, allestito presso un'elegante struttura porticata dove si potranno apprendere i diversi metodi di forgiatura del ferro presentati attraverso filmati didattici e spazi espositivi.

GLI INDIRIZZI
Per scoprire ed acquistare le creazioni degli artigiani della Val d'Illasi è sufficiente concedersi una piacevole passeggiata lungo la strada provinciale che attraversa il borgo di Tregnago, lungo la quale non sarà difficile imbattersi in numerose botteghe nel pieno della loro attività. Per ammirare le preziose testimonianze della fiorente tradizione locale l'appuntamento è, invece, in Piazza dei Signori a Verona al cospetto della magnifica cancellata in ferro battuto delle Arche Scaligere, le tombe dei Signori della Scala.

Leggi anche:
Verona, 21 km in nome dell’Amore
Verona, la “Porta d’Italia” – i monumenti da non perdere
Il mito del vino a Verona

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2017. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100