Cerca nel sito
Capri, produzione di corallo: Angela e Antonella Puttini

Capri, la lavorazione del corallo con Angela e Antonella Puttini

I gioielli realizzati ispirandosi alla bellezza dell'isola di Capri: ecco come il corallo si trasforma in un'opera d'arte da indossare

Collezione di Angela Puttini
©Puttini.com
Orecchini, collezione di Angela Puttini
LA TRADIZIONE
Secondo la leggenda raccontata da Ovidio il corallo rosso è nato dal sangue di Medusa quando Perseo la decapitò, pietrificando alcune alghe con cui venne a contatto che divennero di colore rosso, trasformandosi in corallo. Nell’antica Roma il corallo aveva proprietà curative ed apotropaiche ed anche in epoca medievale venne usato come amuleto sopratutto per l’infanzia. Nel XV secolo iniziò la grande produzione a Torre del Greco, dove si pescava in grandi quantitativi e nel Seicento inizia  la lavorazione mirata ad oggetti di raffinato artigianato, sia devozionali che di ispirazione mitologica, rivolto alle corti italiane e spagnole. E’ nel corso del Settecento che, grazie alla dinastia borbonica, la cittadina campana divenne uno dei poli di produzione del corallo tra i più importanti in Europa e fu con Ferdinando IV di Borbone che venne aperta la prima fabbrica di produzione del corallo. Nell’Ottocento si passò dalla fabbricazione di elementi sacri a quella di elementi decorativi e di uso comune come pettini, fermagli e tagliacarte, che venivano sempre più richiesti dalla borghesia emergente e Torre del Greco venne istituita la Scuola d’Incisione sul Corallo e di Disegno artistico industriale, facendo così divenire la cittadina torrese uno dei centri produttivi mondiali per la lavorazione del corallo e delle conchiglie. Oggi il corallo, oltre che a Torre del Greco, viene estratto nel Golfo di Napoli, vicino Capri e nei pressi di Ischia, e lavorato sulle coste della Regione. Ne esistono diversi tipi con varie tonalità di colore che vanno dal rosso al bianco, blu, marrone e nero, anche se il corallo del Mediterraneo è rosso. I più  pregiati sono il moro, dal colore rosso cupo, e quello dal colore  rosa pallido e delicato detto “pelle d’angelo”.

Scopri di più sui coralli di Torre del Greco

L’ARTIGIANO
La bellezza dirompente di Capri e i fasti di Pompei ed Ercolano sono fonte di ispirazione primaria di eccellenti produzioni locali, come quelle di Angela Puttini, presente a Capri e nelle vie eleganti del centro di Napoli. La figlia Antonella Puttini, ideatrice e responsabile del progetto familiare, racconta come Capri continui ad essere una fonte inesauribile di ispirazione. Nel 1988 nasce a Capri Angela Puttini Gioielli, con l’intento di mettere in gioiello ciò che rappresentano i luoghi, la storia, le tradizioni culturali e l’arte orafa dell’isola più internazionale d’Italia. Antonella Puttini oggi si dedica alle nuove collezioni, interpretando i trend della gioielleria contemporanea, proponendo un pegno d’amore caprese, arricchito con nuove suggestioni e ispirazioni. Ai disegni creativi ed esclusivi di sempre, si aggiunge la ricerca di piccoli artigiani per favorire una produzione che esalta gusto e follia. Ad accopagnare il corallo soprattutto l’oro, che si associa al prisma di smalti, pietre dure, coralli e brillanti che illustrano i puttini che giocano con ciondoli, anelli e collane. Il primo anello realizzato da Angela  riportava proprio due puttini, ed era ispirato ai due figli. I puttini immaginari diventano così  la fonte di iniziale ispirazione della collezione. Le produzioni di Angela Puttini vogliono custodire l’immagine di una bellezza sempreverde, proposta in quelle realizzazioni scalfite nell’oro e nella pietra,  caldamente colorate e simbolicamente forti.




LA BOTTEGA
Angela Puttini Gioielli si trova a Capri in Via delle Botteghe 23. Ogni collezione racconta una storia ed ogni storia rappresenta un pezzo dell’anima di Capri. I coralli, le perle, e la lava sono l’attrazione principale come l’oro, il bronzo e l’argento.
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati