Cerca nel sito
Bergamo Fondazione Dalmine

Lombardia, la Fondazione Dalmine promuove la cultura industriale

Viaggio indietro nel tempo che ripercorre la storia della Tenaris Dalmine e dell'Italia

Dalmine, manifesto
©Fondazione Dalmine
Manifesto della Dalmine alla Fiera del Levante
In Italia il marchio che identifica le attività legate ai tubi di acciaio, bombole e componentistica auto  è quello della Tenaris Dalmine, la cui storia societaria affonda le radici all’inizio del secolo scorso. A Dalmine, in provincia di Bergamo, si ripercorre questa storia grazie alla Fondazione Dalmine che, con il suo archivio, conserva traccia dell’articolare processo di cambiamento e trasformazione dell’azienda che rispecchia quello del nostro paese. La Fondazione Dalmine nasce nel 1999 per iniziativa di TenarisDalmine con l’obiettivo di promuovere la cultura industriale valorizzando la storia di un’impresa siderurgica radicata nel territorio da oltre un secolo. Si tratta di un progetto culturale, rivolto per lo più a studiosi, universitari, scuole ma anche ad un pubblico più vasto e incuriosito, che mira a conservare l’archivio storico dell’impresa, facilitarne l’accesso, realizzare studi e ricerche, divulgarne i risultati attraverso mostre e eventi, organizzare seminari e momenti formativi.

Leggi anche: Lombardia, l'insediuamento industriale da Unesco

L’archivio della Fondazione Dalmine è composto da circa 120 mila documenti, 80.000 fotografie, 500 audiovisivi, 5.000 disegni, 900 oggetti. Il fondo aziendale raccoglie documentazione varia prodotta a partire dal 1906 dalla Società tubi Mannesmann, poi Stabilimenti di Dalmine, poi Dalmine S.p.A., oggi TenarisDalmine. Interessanti sono i fondi donazioni, che presentano per lo più documentazione privata raccolta da ex dipendenti, dipendenti, familiari, attinente l’attività o la relazione che i singoli donatori hanno avuto con l’azienda. Questo insieme di documenti è traccia tangibile di un secolo di trasformazioni strategiche, tecnologiche, organizzative ed è una fonte primaria per comprendere la storia della produzione, del lavoro, dei prodotti, dei mercati, delle relazioni dell’impresa con il territorio e con la società.

La sezione Fotografie è costituita da immagini relative a stabilimenti, processi produttivi, prodotti tubolari, eventi aziendali, attività sociali, installazioni di prodotti, fiere nazionali ed internazionali. Le tipologie documentali sono molto varie: si va da atti e verbali di assemblee e riunioni, atti notarili, inventari, bilanci, libri giornale, certificati azionari libri matricola ai brevetti, certificati, documentazione tecnica, cataloghi, stampati, bozzetti, corrispondenza. Nella sezione degli Oggetti si  possono ammirare vere e proprie chicche grazie ai macchinari e  alle attrezzature della scuola tecnica, agli arredi e attrezzi da ufficio, ai gadget e al materiale promozionale fino anche alle medaglie e ai distintivi. 
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100