Cerca nel sito
limoges pelle cuoio alta moda francia grandi firme

Limoges: dove l'alta moda francese prende forma

Gli ateliers e le concerie della città realizzano creazioni per le grande firme grazie alla conoscenza ed alla padronanza di pregiate tecniche di cucito e lavorazione della pelle

limoges francia ponte fiume cattedrale
©SergiyN-iStock
Una veduta di Limoges
Famosa per la pregiata lavorazione delle porcellane, Limoges è anche, e soprattutto, una delle capitali della moda francese. Adagiata nella campagna del Limosino, ospita da secoli concerie di lusso e ateliers dove vedono la luce abiti ed accessori di eccellenza.

LA TRADIZIONE Talvolta si pensa che la raffinata moda francese vedano sempre la luce negli ateliers parigini. Eppure è in un'altra città d'oltralpe che prendono forma le più raffinate creazioni spesso indossate durante i defilé delle più rinomate maison dell'alta moda. Si tratta di Limoges, pittoresca località della campagna francese del Limosino già particolarmente nota per le sue porcellane ma altrettanto attiva nel settore della moda da tempo immemore. Non è un caso se molte delle grandi firme mondiali, che disegnano le proprie creazioni nella capitale, per la loro realizzazione si affidino, poi, agli ateliers di Limoges. Qui ancora oggi si fa ricorso a tecniche di cucito antiche radicate e codificate nel corso del tempo. E proprio qui si sviluppò, sin dall'XI secolo, una fiorente tradizione legata alla lavorazione della pelle e del cuoio, favorita da un ambiente naturale caratterizzato dall'assenza di calcare nei corsi d'acqua, da suoli granitici e da boschi di querce e castagni che crea le condizioni ideali per la trasformazione dei pellami. Nel corso dei secoli furono sempre più numerose le concerie che stabilirono qui la propria attività, e divennero sempre più numerosi anche gli stabilimenti che si dedicavano alla trasformazione della pelle in cuoio. Una tale esperienza millenaria non ha, dunque, potuto fare altro che incoraggiare numerose maison a rivolgersi proprio agli ateliers di Limoges per la realizzazione di accessori in pelle e cuoio.

LE CARATTERISTICHE A Limoges la moda è di casa. Non c'è prodotto realizzato negli ateliers locali che non sia caratterizzato da un elevato livello di qualità. L'eccellenza è garantita da una conoscenza ed una padronanza secolare se non, talvolta, millenaria di tecniche di cucito rivoluzionarie (come il taglio a sbieco di Madeleine Vionnet grazie al quale si ottengono pregiati abiti da sera che richiedono fino a 300 ore di lavoro), di complesse tecniche di lavorazione e trasformazione della pelle (come quelle da cui si ottiene la nappa più pregiata) che permettono di creare veri e propri accessori di lusso, e di quelle per la realizzazione di magnifici guanti conosciuti ed indossati dalle più grandi star.

IL TERRITORIO La città, dominata vegliata dalla splendida cattedrale di Santo Stefano, è un trionfo di atelier e laboratori che ogni giorno si dedicano alla realizzazione di prodotti forniti alle più grandi firme dell'alta moda ed a personalità di spicco del mondo della musica, dello spettacolo e della politica. Per ammirare i più interessanti occorre spingersi fino alla vicina cittadina di Isle, dove Prada dal 2014 ha acquistato una conceria locale per la realizzazione di prodotti in pelle, ad a quella di Saint-Junien dove Hermès ha, invece, acquistato la Cooperativa Ganterie per realizzare a mano tutti i suoi guanti. Nella primavera di quest'anno la grande casa di moda ha in programma di trasferire l'attività in una ex fabbrica di lana dove potrà raddoppiare la sua forza lavoro ed estendere la produzione ad un'intera linea di piccoli accessori in pelle.

GLI INDIRIZZI Per avere un'idea del legame indissolubile dell'alta moda francese con la città di Limoges, basta menzionare alcuni dei suoi ateliers più rinomati, come Chez Agnelle, che da 80 anni vanta la produzione di guanti di eccellenza che fornisce a Dior e a grandi star come Madonna, Beyoncé, Lady Gaga e Marilyn Manson, e J.M. Weston che realizza scarpe di lusso indossate dai Presidenti francesi da Valéry Giscard d’Estaing a François Mitterrand, Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy e François Hollande.

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE



Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati