Cerca nel sito
valle d'aosta tradizioni artigianato eventi

L'estate valdostana all'insegna dell'artigianato

A luglio e agosto ad Aosta va in scena il meglio dell'artigianato locale con una serie di interessanti appuntamenti

intaglio legno artigianato valle d'aosta
©Assessorato Industria e Artigianato Valle d'Aosta/ AIGO Ufficio Stampa
Intaglio nel legno
Legno, pietra, tessuti, vimini, ferro. L'artigianato in Valle d'Aosta è una fonte inesauribile di sorprese che trasformano i materiali più svariati in pezzi unici, frutto della maestria di artisti che tramandano di generazione in generazione saperi antichi custoditi gelosamente. Incorniciate dalle montagne più alte d'Italia, le botteghe degli artigiani valdostani punteggiano i graziosi borghi dell'intera regione offrendo un motivo in più per esplorarli e perdersi tra le vie costeggiate dalle case di legno e pietra. Celebrato annualmente dalla nota Fiera di Sant'Orso, che si svolge a gennaio, l'artigianato locale trova largo spazio anche nell'estate valdostana con una serie di eventi che permetteranno di scoprire ed approfondire i segreti legati all'antica arte della lavorazione dei materiali tradizionali della regione.

A partire dal 20 luglio, infatti, prendono il via alcune interessanti kermesse che consentiranno ai visitatori di ammirare dal vivo le opere degli artigiani locali, di osservarli al lavoro e di acquistarne le creazioni senza allontanarsi dal bel capoluogo. La vacanza in montagna si trasforma, dunque, in un'occasione per entrare in contatto con alcuni degli aspetti più affascinanti della cultura valdostana. Il primo appuntamento con l'artigianato tradizionale va in scena dal 20 al 28 luglio in piazza Chanoux ad Aosta. Durante la Mostra Concorso, infatti, gli scultori locali si si affronteranno a colpi di scalpello per realizzare il trofeo Mezzalama, una delle competizioni sciistiche più importanti della stagione invernale. Durante la competizione verranno allestiti numerosi stand e gazebo che esporrano le creazioni degli artigiani valdostani i quali mostreranno ai visitatori dal vivo le tecniche di lavoro tradizionali come l’intaglio, la tornitura, la tessitura, la lavorazione del cuoio e del ferro battuto, costumi e calzature interamente realizzate a mano.

Deposti gli scalpelli, gli appuntamenti con gli artigiani continuano con l'interessante Atelier des Métiers una manifestazione dedicata alle imprese locali impegnate da generazioni nel trasformare le materie prime della montagna in oggetti d'arredo di pregio. Via libera, dunque, a splendidi mobili in legno, a sculture finemente intagliate, a pizzi, tessuti, vetrate soffiate a mano ed oggetti in ceramica, tutti realizzati dagli abili artigiani valdostani. Le creazioni potranno essere ammirate ed acquistate dal 1 al 4 agosto di nuovo in piazza Chanoux ad Aosta.

Durante lo stesso weekend, un altro interessante evento avvicinerà i visitatori alle arti tradizionali valdostane. Si tratta dell'attesa Foire d'été, una delle fiere più famose della regione. L'evento è nato come una sorta di versione estiva della Fiera di Sant'Orso e coinvolge l'intero centro storico di Aosta che, il 3 agosto, si animerà con oltre 500 bancarelle presso le quali i visitatori potranno ammirare ed acquistare i prodotti dell'alto artigianato valdostano, dai cesti in vimini intrecciati a mano, ideali per un pcinic, a sculture e giocattoli realizzati in legno pregiato, a tessuti con motivi alpini fino a fiori freschi di alta montagna, con spettacoli musicali e di intrattenimento e stand gastronomici all'insegna dei prodotti locali a rendere più frizzante l'atmosfera.

L'estate dell'artiginato valdostano prosegue, infine, dal 7 al 10 agosto in piazza Roncas ad Aosta con la kermesse Scultura dal Vivo che consente ai visitatori di assistere dal vivo al processo creativo che dal blocco di legno porta all’opera finita. Gli scultori locali, infatti, per tutta la durata dell’evento, lavoreranno in pubblico mostrando tutti i passaggi della realizzazione di una scultura. 
Leggi anche:
Artigiani di altri tempi in Val d'Aosta
Fromadzo: un "recupero" di classe
Torgnon al gusto di fontina e polenta


CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE



Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati