Cerca nel sito
umbria tradizioni natale itinerari

Gubbio, Natale da record con l'albero più grande del mondo

Anche quest'anno nel borgo umbro si accesso l'albero di Natale che illumina Monte Ingino

gubbio natale albero
©ValerioMei/iStock
L'albro di Natale di Gubbio
E' un Natale da record quello di Gubbio. Anche quest'anno, infatti, nel magnifico borgo umbro si acceso l'albero di Natale più grande del mondo che continuerà ad illuminare la cittadina ogni serà fino al 13 gennaio 2019.

LA TRADIZIONE
La bellezza di Gubbio conquista da sempre viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo in ogni stagione. Nel periodo del Natale, però, nel borgo umbro si respira una magia davvero speciale che risveglia lo spirito delle Feste, fa sognare i più piccoli e fa tornare bambini i più grandi. Tutto questo grazie alle numerose iniziative che animano il borgo durante il periodo dell'Avvento e fino alle prime settimane di gennaio, tra cui quella di accendere un un vero e proprio albero di Natale da record. Ogni anno, infatti, da quasi quarant'anni, sulle pendici del Monte Ingino vengono distesi chilometri di cavi per alimentare centinaia di sorgenti luminose che creano la sagoma di un immenso albero di Natale luminoso che sovrasta la città medievale di Gubbio in un trionfo di colori. L'abete luminoso eugubino è talmente mastodontico da aver meritato l'inserimento nel libro del Guinness dei Primati come l'albero di Natale più grande del mondo. Il primato gli è stato attribuito nel 1991 ma erano già 10 anni che l'installazione veniva realizzata sulle pendici del Monte Ingino.

LE CARATTERITICHE
L'Albero di Natale di Gubbio è un'installazione di dimensioni sorprendenti. Basti pensare che la sua base ha l'ampiezza di 30 campi da calcio e la sua altezza raggiunge i 750 metri, tanto da sovrastare la cittadina ai suoi piedi. Centinaia di sorgenti luminose illuminano la collina sulla quale sono stati stesi 8,5 chilometri di cavi. La sagoma dell'albero è, dunque, un vero e proprio trionfo di luci e di colori che dona un colpo d'occhio unico, da vero record. Anche quest'anno, inoltre, a partire dal 31 ottobre è stato possibile aderire all'iniziativa "Adotta una Luce" che consente, con una donazione simbolica, di adottare una delle luci dell'albero dedicandola a chi si disidera. Per quest'anno le luci a disposizione sono terminate, ma il prossimo anno il conteggio si azzererà e sarà possibile nuovamente accendere una luce per ricordare persone e momenti importanti o, semplicimente, per fare un augurio speciale. L'albero, che anche quest'anno è stato acceso il 7 dicembre, illuminerà la città di Gubbio ogni giorno fino al 13 gennaio a partire dal crepuscolo e fino all'una di notte.

IL TERRITORIO
E' un gruppo di volontari, sopranniminati "Alberaioli", ad assumersi ogni anno l'impegno di allestire gratuitamente l'installazione che è diventata, oltre che simbolo di fratellanza ed amicizia in onore del patrono S. Ubaldo, il cui santuario sorge proprio in prossimità della sommità del monte, anche una vera e propria attrazione per visitatori provenienti da ogni dove.

GLI INDIRIZZI
Se il Natale a Gubbio è davvero magico non è soltanto grazie all'albero più grande del mondo, ma anche per le numerose iniziative che animano lo splendido borgo umbro. Chi si trova a visitare la cittadina durante le Feste, infatti, potrà godere, ad esempio, della bellezza di Piazza dei Cosoli vestita a festa, della poesia del presepe a grandezza naturale allestito presso il quartiere di S. Martino, e delle atomsfere vivaci del mercatino in Piazza dei Quaranta Martiri.

Leggi anche:
70 modi di mangiare bene in Umbria
Strada dei vini del Cantico
Umbria: dagli Etruschi con un primato

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE





Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Monumenti nelle vicinanze
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100