Cerca nel sito
marche eventi manifestazioni tradizioni itinerari

Acquaviva Picena, cosa rende speciale Sponsalia

La suggestiva rievocazione storica, giunta alla 31^ edizione, prende il via il 2 agosto

acquaviva picena fortezza
Courtesy of ©Peter Forster/Wikimedia Commons CC BY SA 2.0
La Fortezza di Acquaviva Picena
Giovedì 2 agosto ad Acquviva Picena, in provincia di Ascoli Piceno, prende il via la XXXI edizione di Sponsalia una magnifica rievocazione storica di 3 giorni che culmina con un sontuoso banchetto nuziale a base di prelibate specialità medievali.

LA TRADIZIONE
Correva l'anno 1234 quando Forastéria, figlia di Rinaldo degli Acquaviva detto il "Grosso", venne data in sposa a Rainaldo dei Brunforte, Signore di Mogliano, figlio di Bonconte nipote di Fidesmino di Brunforte, Signore di Sarnano e Vicario di Federico II. Con questo matrimonio Federico II potè rafforzare notevolmente il proprio controllo sulla zona del Piceno. L'unione passò quindi alla storia, al punto da diventare oggetto di una suggestiva rievocazione organizzata dall'Associazione “Palio del Duca”, Sponsalia, che, ormai da 31 anni, anima l'estate di Acquaviva Picena a suon di eventi in costume, giochi medievali, banchetti, danze e spettacoli. Anche quest'anno, dunque, è giunto il momento di ricordare il matrimonio tra Forastéria e Rainaldo e di assegnare ad una delle due contrade cittadine il Palio, un magnifico drappo che, ogni anno, viene decorato da un artista diverso.

LE CARATTERISTICHE
I festeggiamenti di Sponsalia si svolgono nell'arco di tre giorni, dal giovedì alla domenica con una pausa il sabato. Quest'anno la rievocazione prende il via giovedì 2 agosto e, come ogni edizione, comincia con il corteggio storico, la benedizione del drappo e “l'impalmazione” dei futuri sposi, il tutto accompagnato da magnifici spettacoli medievali. Si continua venerdì 3 agosto con il suggestivo Palio del Duca durante il quale le due contrade cittadine dell'Aquila e della Civetta si contenderanno il drappo dipinto a suon di giochi e prove di forza con la “Corsa delle Pajarole”, il Taglio del Tronco, il Tiro alla Fune con la Ruota del Duca e la Corsa con i Sacchi. La contrada vincente si aggiudicherà l'ambito Palio. Le celebrazioni si concludono domenica 5 agosto con il grande Banchetto Nuziale Medievale con l'incendio della Fortezza, fulcro della rievocazione, durante il quale, tra fiaccole, bracieri, musiche, balli medievali, fuochi e spettacoli, si potranno gustare le specialità medievali della corte degli Acquaviva concludendo il lauto pasto con i biscotti di Forastéria.

IL TERRITORIO
Sponsalia coinvolge, ogni anno, l'intero centro storico di Acquaviva Picena che si trasforma in un palcoscenico d'eccezione per uno spettacolo che ha la capacità di catapultare i partecipanti indietro nel tempo. La piazza e le vie del centro si riempiono di mercanti medievali, falconieri, dame, musici, artisti di strada, saltimbanchi e locande medievali. Chi sceglierà di acquistare il biglietto per prendere parte ai festeggiamenti del matrimonio, al Palio e al banchetto medievale potrà sentirsi parte integrante della rievocazione noleggiando il proprio costume.

GLI INIDIRIZZI
Cuore pulsante di Sponsalia è la splendida Piazza del Forte che giovedì sera farà da cornice al corteggio storico e venerdì alle gare del Palio del Duca. Il culmine dei festeggiamenti sarà, invece, raggiunto all'interno della magnifica Fortezza che accoglierà i partecipanti al Banchetto medievale.

Leggi anche:
Marche: la preferita di Michelangelo
Il Montefeltro si scopre sulle due ruote

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su TRADIZIONI
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100