Cerca nel sito
HOME  / sport
attività fisica e cultura dello sport anche in vacanza

Svizzera, percorsi vita per fare sport all'aria aperta

A settembre la natura si trasforma, ma resta il piacere di fare sport. Utilizzando 500 percorsi vita in tutto il Paese elvetico

Percorsi vita in tutta la Svizzera
courtesy of percorsi vita
Percorsi vita in tutta la Svizzera
II mese di settembre è quello in cui tipicamente si cominciano ad avvertire i primi segnali del prossimo cambio di stagione. I boschi diventano multicolori, i paesaggi appaiono più incantevoli, la natura si trasforma e saluta l'estate La Svizzera rappresenta in questo senso un Paese dove questa fase di transizione diventa un'opportunità di scoperta e di viaggio. In montagna così come in città, dove si trova il modo di assaporare questa fase di passaggio andando in giro per parchi. Passeggiando o trasformando una semplice escursione in una occasione per fare attività sportiva e riconciliarsi con il proprio corpo e con la natura circostante. Come nei percorsi vita dislocato in un tutto il territorio elvetico. Itinerari nella natura in cui ci si può allenare utilizzando stazioni per lo svolgimento di esercizi specifici.


Il primo percorso vita è stato inaugurato nel 1972, il Bois-Noir di Saint-Maurice, situato in una zona boscosa della regione del Vallese, molto amata dagli amanti dell'outdoor e del camping. Da allora ne sono nati tanti, individuabili in tutto il Paese. In totale ce ne sono ben 500, da scegliere come destinazione per una vacanza attiva di tarda estate inizio autunno. Tra i vari segnaliamo quelli disponibili nel territorio di Lugano. Nella città ticinese c'è il percorso vita numero 345, un itinerario di poco meno di 2 chilometri quasi tutto pianeggiante. Sul percorso si trovano 15 postazioni, utili allo svolgimento di almeno 43 esercizi. Un modo perfetto per allenarsi e stare in forma in un'area attrezzata all'interno della città.


I percorsi vita dimostrano la forte vocazione della Svizzera per lo sport, la salute e il benessere. Perché questi itinerari, creati per volontà della Zurich - colosso del mondo assicurativo - sono un invito al movimento fisico. I cartelli posizionati lungo il percorso agevolano l'allenamento e suggeriscono in che modo procedere. Il riscaldamento è d'obbligo, e va effettuato con una corsetta propedeutica all'attività fisica. Poi, dopo un pò di stretching, si può iniziare. Si alternano esercizi di mobilità, forza e resistenza, per poi aumentare l'intensità potenziando le gambe con l'utilizzo di apposite scale. Per potenziare braccia e pettorali si possono utilizzare barre e anelli, utili anche per gli addominali. Ognuno potrò adattare il proprio itinerario e i relativi esercizi al tempo disponibile e agli obiettivi da raggiungere.
Saperne di più su SPORT
Correlati per Paese Svizzera
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100