Cerca nel sito
HOME  / sport
sci di fondo sulle Alpi

Sci di fondo: 5 località devote al turismo slow

Dall’Alto Adige al Veneto, ecco dover poter vivere piacevoli giornate all’insegna dello sci di fondo

Due fondisti in pista
istockphoto.com
Due fondisti in pista
SAFARI DELLE DOLOMITI
L'Alta Pusteria è diventata negli anni una meta rinomata per la pratica dello sci di fondo e la sua fama ha oltrepassato i confini nazionali, andando a competere con le località scandinave nelle quali sono nati i primi grandi campioni della disciplina. Inutile dire che lungo tutta la vallata sono state costruite invidiabili piste da fondo, mete invernali predilette dai gruppi di grandi appassionati, professionisti e principianti. I tracciati sono innumerevoli, di varie difficoltà e gli amanti della neve potranno scegliere quotidianamente tra le tante piste, a seconda della loro preparazione, forma fisica e volontà, privilegiando percorsi tecnici o panoramici o scegliendo entrambe le opportunità.
 
LE DOLOMITI SCI AI PEIDI
Nova Ponente è una piccola località situata nel cuore delle Dolomiti, capace di offrire tutto l’anno un variegato programma di attività abile a soddisfare i gusti dei grandi appassionati di sport, di tutti gli amanti della tranquillità e delle famiglie con bambini. Tuttavia, nonostante le numerose attività offerte dalla Val d’Ega, questa meravigliosa località dolomitica risulta essere il paradiso dei fautori dello Sci di Fondo e delle escursioni sulla neve, con o senza ciaspole. Infatti, direttamente dalle vie del centro città si dirama, per 25 chilometri, un suggestivo circuito interamente dedicato ai fondisti.
 
TRA I SUGGESTIVI PANORAMI DELL’ALPE DI SIUSI
Ai piedi dello Sciliar, tra 60 km di piste da sci alpino e 80 km di tracciati da fondo, sorge l’area vacanze Alpe di Siusi. La meravigliosa località altoatesina sembra essere la meta ideale per tutti i grandi appassionati di montagna e le offerte dedicate agli sport invernali sono davvero numerose. E’ possibile, infatti, sottoscrivere pacchetti pensati ad hoc sia per lo sci alpino che per lo sci di fondo, a seconda delle preferenze personali. Bisogna tuttavia sottolineare l’importanza della località nel panorama del fondo internazionale. Nel dettaglio, 98 km di percorsi si snodano nel fantastico paesaggio dell'Alpe, offrendo scorci incredibilmente suggestivi.
 
IN ALTO ADIGE FINO AD APRILE
Con oltre 50 km di piste da fondo la Valle di Tures e Aurina è un vero paradiso per trascorrere settimane bianche sportive. In questa zona, che è la più settentrionale dell’Alto Adige, gli impianti di risalita e le piste sono aperte fino alla fine di aprile. Il panorama incantevole e le piste perfettamente attrezzate portano la location ad essere la destinazione perfetta per tutti gli amanti delle discipline slow. Tra queste, il Nordic Ski e le piste ad esso dedicate regalano a tutti gli interessati l’emozione di pendenze e alternative sempre differenti, così come una grande varietà paesaggistica. 
 
LO STADIO DEL BIATHLON
A Palafavera è stato da poco costruito il nuovo stadio del Biathlon, disciplina che abbina la pratica dello sci di fondo a sessioni di tiro con la carabina, sia da terra che da in piedi. Il nuovo centro da poco inaugurato è stato creato per soddisfare le necessità degli atleti e per appagare le esigenze dei curiosi e degli appassionati. Inoltre, quello di Palafavera è il primo e tutt'ora unico poligono di biathlon del Veneto, abbinato ad una pista di fondo che offre sia una componente tecnica elevata per l'agonista sia dei percorsi dolci per l'amatore. Il tutto inserito in un contesto paesaggistico unico ed invidiabile. 
 
Saperne di più su SPORT
Correlati per distretto Val Pusteria
Seguici su:
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100