Cerca nel sito
HOME  / sport
Surf in Lazio

Santa Marinella, capitale italiana del surf

Nella perla del Tirreno si trova Banzai Beach, una delle poche location nostrane ad essere conosciuta in tutto il mondo.

Surfisti, mare<br>
thinkstock
Due surfisti in attesa dell'onda
La soleggiata località laziale viene da molti denominata la perla del Tirreno, soprattutto grazie alla sua particolare posizione ed al clima incredibilmente favorevole, caratteristiche che la rendono una città decisamente predisposta al turismo.

Santa Marinella, oltre alle attività sportive caratteristiche delle località costiere, sembra essere la vera e propria Mecca del surf italiano. Infatti, le peculiarità territoriali di questa parte laziale di costa corrispondono alle caratteristiche ideali richieste per la pratica del surf da onda, disciplina diffusa nella zona fin dagli anni ’80.
 
La costa frastagliata, ricca di baie ed insenature, vanta, infatti, un fondale roccioso, chiamato dagli appassionati “reef”, il quale permette alle onde di raggiungere il lungomare con una maggiore intensità, una migliore pulizia ed un incredibile linearità. Inoltre, la conformazione delle baie presenti nella zona porta i venti e le correnti marine ad incanalarsi in modo del tutto particolare, tale da creare onde perfette per vivere meravigliose giornate all’insegna del surf da onda.
 
Lo spot più famoso dell’intero tratto costiero prende il nome di Banzai Beach, una delle poche location nostrane ad essere conosciuta in tutto il mondo. Banzai beach, spot principe di Santa Marinella, è stata scoperta dai mitici Giorgio Pietrangeli, Maurizio Marchisio ed Andy D'Anselmo circa 30 anni fa. Oggi la località vanta numerose scuole di surf ed è sede di diversi eventi di caratura nazionale ed internazionale come i Campioni Italiani.

Inoltre, in loco è presente la Banzai Surf School, nata nel 2002 dalla professionalità ed esperienza del “Leone di Banzai” Alessio Fantozzi, che dopo aver conseguito il brevetto di Istruttore federale, ha deciso di mettere il suo bagaglio tecnico al servizio di chi desidera avvicinarsi al surf da onda. Ma non solo, la zona di Santa Severa ha da poco ospitato l’evento di riferimento per la scena italiana del surf: l’Italia Surf Expo 2014. L'appuntamento di carattere internazionale ha portato l’Italia ad ospitare per la prima volta una tappa del World Challenger Series di Stand Up Paddle, con la partecipazione dei migliori atleti al mondo.
 
Infine, ecco qualche nota tecnica per i più appassionati: lo spot si trova al km 56300 della strada litoranea, reef destro e sinistro con mareggiate piccole e grandi da SE, SO, O e NO anche con forte vento da mare.

Saperne di più su SPORT
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100