Cerca nel sito
HOME  / sport
Itinerari escursionistici in Friuli Venezia Giulia

Le Ippovie della Valle del Cormor

Il paesaggio da fiaba della Valle friulana fa da scenario a 30 km di itinerari che si snodano tra strade sterrate e morbide colline

campagna, cascina, erba, Ippovia Valle del Cormor
Ulderica Da Pozzo
I panorami dell'Ippovia
L’Ippovia è un suggestivo itinerario a tappe della lunghezza totale di 30 km, che si snoda su strade sterrate tra morbide colline e le anse del torrente Cormor. Un luogo dove i saliscendi di questo affascinante itinerario collinare non saranno mai troppo impegnativi, ma rilassanti e divertenti.

Una terra in cui poter vivere del reale e concreto contatto con la natura, dove le auto non possono passare e dove le architetture umane si sono sviluppate nel rispetto dell’ambiente circostante. In bicicletta, in mountain bike, a piedi o a cavallo, immergersi nel verde della Valle del Cormor sarà senza dubbio un’esperienza unica ed entusiasmante. L’itinerario in questione è ideale e per ogni livello di abilità ed età.

Il punto di partenza ed il punto di arrivo possono essere scelti liberamente dagli interessati, senza vincolo alcuno. Bisogna, tuttavia, ricordare che i due estremi sono entrambi situati nel cuore del Friuli: a sud il Parco del Cormôr, alle porte di Udine ed a nord il comune collinare di Buja.

Inoltre, le  cosiddette “Ippovie”, nonché le tappe dell’itinerario principale, attraversano numerosi comuni e tra questi quello di Tavagnacco, noto per la tradizione degli asparagi e le sue splendide ville, quello di Pagnacco, con il suggestivo borgo rurale di Fontanabona, quello di Tricesimo, impreziosito da eleganti ville storiche. Ed ancora, quello di Colloredo di Monte Albano, dominato dal castello dove dimorò lo scrittore Ippolito Nievo, quello di Cassacco, con un castello di origini antichissime, quello di Treppo Grande, posto su un alto colle che offre panorami mozzafiato ed infine quello di Buja, la città dell'arte della medaglia.

Ma non solo, lungo il percorso i fortunati turisti avranno anche l’occasione di scoprire le aziende agricole e vitivinicole del territorio. La cultura enogastronomica friulana saprà dare ristoro anche ai più stanchi avventurieri. I 30 chilometri dell’itinerario sono costellati di pannelli informativi con tutte le indicazioni necessarie, dalla mappa del luogo, passando per l’altimetria ed arrivando alle bellezze da scoprire nella zona: borghi rurali, castelli, parchi, ville e chiese. Per maggiori informazioni cliccare su www.turismofvg.it
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati