Cerca nel sito
HOME  / sport
Piemonte eventi sportivi Red Bull K3 2014 Rocciamelone

La "corsa in salita" sul Rocciamelone

La prima competizione di “triplo chilometro verticale” al via il prossimo 2 agosto si svolge nella splendida cornice delle Alpi Graie

Rocciamelone
wikimedia commons
Rocciamelone
Saranno le Alpi Graie a fare da cornice al  Red Bull K3. Non di semplice corsa in salita trattasi bensì un vero e proprio evento destinato ad attirare l’attenzione di migliaia di appassionati oltre che di semplici curiosi. In particolare, partendo da Susa (Torino) ed attraversando il territorio del comune di Mompantero (Torino) i partecipanti tenteranno l’ascesa del Rocciamelone (3.538 metri) percorrendo oltre 3.000 metri di dislivello positivo in uno sviluppo metrico di soli 10 chilometri. In particolare, nell’ambito del cosiddetto skyrunning, il Red Bull K3 è una competizione unica. Il nome k3 rimanda proprio al concetto di “triplo chilometro verticale” ovvero ai 3.000 metri che distanziano in senso verticale i 503 metri di quota del cancelletto di partenza dai 3538 metri di quota del punto di arrivo.

Oltre ai tantissimi dilettanti, sono numerosi gli atleti professionisti provenienti da ogni parte del mondo che hanno già confermato la loro presenza. Stelle del calibro di: Ahmet Arslan (5 volte campione europeo di corsa in montagna e testimonial Red Bull); Michel Lanne (fortissimo ultratrailer francese); Yulia Baykova (ultratrailer russa di straordinario talento); Stevie Kremer (americana vincitrice di moltissime gare di trail e ultratrail); Corinne Favre (sci-alpinista e atleta già pluripremiata). Anche i top runner italiani sembrano essere pronti a difendere i colori di casa.

Nel medioevo la vetta del Rocciamelone era considerata la più alta delle Alpi. Questa errata convinzione era supportata da diversi fattori: con un balzo che supera i 3.000 metri il monte sovrasta da sempre Susa risultando ben visibile per chi percorre la Via Francigena. La scelta di questo magnifico terreno di gara è dovuta proprio alla particolare morfologia della montagna in questione: sembrerebbe essere l’unica cima al mondo a permettere di correre un triplo chilometro verticale con 10 chilometri di sviluppo orizzontale.

La gara prevede dei “cancelli” ad eliminazione. Il primo, situato a circa 1.000 metri di dislivello dalla partenza, sbarrerà la prosecuzione al 20% dei runner. Il secondo verrà posizionato, invece, a 2.300 metri di dislivello rispetto al via e bloccherà l'80% dei partecipanti. Solo il 20% dei runner avrà la possibilità di cimentarsi nell’ultima parte di salita fino alla vetta.

La gara è comunque aperta a tutti. L’unico vero requisito necessario per partecipare è il desiderio di conquistare la vetta della montagna più interessante delle Alpi Graie. Per maggiori informazioni: www.redbull.com
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati