Cerca nel sito
HOME  / sport
consigli weekend italia viaggi Liguria

Idee weekend: 5 trekking vista mare in Liguria

Cinque località liguri dove è possibile vivere un rilassante soggiorno all’insegna dell'escursionismo

Manarola
istockphoto.com
Manarola
QUATTRO PASSI NELL’ENTROTERRA LIGURE
Come una suggestiva terrazza affacciata sulle bellezze del Mar Ligure, il Parco Naturale Regionale del Beigua, a cavallo tra le province di Genova e Savona, si offre come una destinazione ideale per scoprire l'entroterra ligure, ricco di meraviglie paesaggistiche. Qui, sarà infatti possibile prendere parte a numerose escursioni organizzate da esperte guide locali, le quali accompagneranno tutti gli interessati alla scoperta dei tesori del Parco naturale più esteso della Liguria. Si tratta di percorsi panoramici di grande fascino durante i quali gli sguardi saranno rapiti dall'azzurro del mare che fa capolino tra le incantevoli montagne del gruppo del Beigua.
 
PASSEGGIATA ROMANTICA NEL GOLFO DEI POETI
Parlando di romanticismo come non citare le Cinque Terre: il Golfo della Spezia è una delle aree del Mediterraneo più incontaminate e suggestive dell’intera Liguria. Questo angolo di paradiso, conosciuto anche come il Golfo dei Poeti, permette di godere delle meraviglie dei cinque villaggi medievali arroccati sulla scogliera a strapiombo sul mare: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. In questa terra, ricca di storia, è possibile vivere un trekking romantico sulla celebre Via dell’Amore, il tracciato che collega Riomaggiore a Menarola dove, come disse il poeta Flaubert “deve essere molto dolce amare”. 
 
A DIANO SULL’INCOMPIUTA
In Liguria le calde giornate estive iniziano abitualmente all’insegna del caos causato dagli innumerevoli stabilimenti che affollano il lungomare. Tuttavia, al calar del sole, è possibile godere di una piacevole e rilassante passeggiata in riva al mare sulla celebre Incompiuta. Si tratta dell’ex strada statale 449 che da Diano Marina conduce a Oneglia, la quale non è mai stata aperta al traffico automobilistico per questioni di sicurezza. Oggi, questo tratto di strada è divenuto un meraviglioso trekking di 3 chilometri, tra il mare, il cielo e le colline liguri. Il percorso panoramico è stato riaperto lo scorso anno dopo alcuni interventi di messa in sicurezza.
 
A CAMOGLI E’ QUESTIONE DI PUNTI DI VISTA
Si tratta di un itinerario tanto impegnativo quanto affascinante che consente di ripercorrere l'antico tracciato dell'acquedotto che riforniva la città di Camogli. Le grandi finestre panoramiche ed il passaggio attraverso le buie gallerie scavate nella roccia hanno reso il Sentiero dei Tubi uno dei più particolari e suggestivi del Monte di Portofino. Il percorso, al quale è possibile prendere parte solamente se accompagnati da una guida del Parco, riserva scorci pittoreschi e paesaggi mozzafiato da ammirare attraversando tunnel, scalette e passaggi a strapiombo che richiedono una certa pratica ed una buona forma fisica.
 
ALLA SCOPERTA DELL’ABBAZIA DI SAN FRUTTUOSO
San Fruttuoso è un antico borgo di pescatori situato lunga la costa ligure nel bel mezzo del Parco Naturale Regionale di Portofino. La rinomata località balneare è raggiungibile solamente via mare o via terra, ma l’accesso ai mezzi motorizzati è assolutamente proibito. L’itinerario escursionistico che porta alla scoperta di questo angolo di paradiso, con partenza dal porticciolo di Portofino, ha contribuito a rendere la località celebre lungo tutta la penisola. Si tratta, infatti, di un trekking suggestivo ed altrettanto difficile, noto per la bellezza delle sue terrazze panoramiche sospese sul mare. 
 
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati