Cerca nel sito
HOME  / sport
sentieri sull'Appennino Tosco Emiliano

Da Bologna a Firenze a piedi sulla Via degli Dei

Dagli etruschi ai giorni nostri, ecco il percorso millenario che attraversa l’Appennino

Trekking
istockphoto.com
Trekking
Risalente al tempo degli Etruschi, ancor oggi vive fra l’Emilia Romagna e la Toscana un percorso millenario che collega Bologna a Firenze, denominato la “Via degli Dei”. Da Fiesole a Felsina, l’attuale Bologna, gli Etruschi lo percorsero per sviluppare i loro traffici e favorire il loro dominio sulla Pianura Padana. Ma non solo, successivamente anche i Romani, avendo fondato nel 189 a.C. la colonia di Bononia, sentirono la necessità di garantire un collegamento con Arezzo e Roma passando dagli Appennini e costruirono, sul precedente tracciato etrusco, una vera e propria strada.
 
 
Neppure durante il medioevo, però, si perse l’abitudine di battere a piedi o a cavallo questo antico percorso, il più agevole che permettesse di attraversare la catena montuosa. Al lastricato romano, sfaldatosi nel tempo, si sostituì un semplice sentiero senza pavimentazione, il quale risultava più stretto e veniva utilizzato dai viandanti in transito tra Nord e Sud. Oggi, invece, la Via degli Dei è divenuto un itinerario ideale per gli amanti del trekking e della mountain bike. La via è, infatti, divenuta una fra le principali attrattive dell’Appennino Tosco Emiliano.
 
Le ragioni del successo di questo itinerario sono da ricercare nella sua natura: offre la possibilità di scoprire territori ricchi di storia e lontani dalle vie turisticamente più battute e rappresenta l’opportunità di trascorrere una vacanza itinerante all’aria aperta, adatta ad adulti, giovani e famiglie con bambini. Ricostruito a partire dagli anni '90, il sentiero attraversa numerosi luoghi di interesse naturalistico e paesaggistico a quote intorno ai 1000 metri sul livello del mare. In alcuni punti i sentieri passano proprio sulle antiche pavimentazioni stradali ancora superstiti dopo 2000 anni di storia. Per maggiori informazioni cliccare su www.emiliaromagnaturismo.it
 
Saperne di più su SPORT
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati