Cerca nel sito
HOME  / sport
La spezia pregiata che vale quanto l'oro

Abruzzo, escursioni alla scoperta dell'oro rosso

Nella Piana di Navelli un'avventura dedicata alla raccolta dello zafferano

I fiori da cui si ricava lo zafferano tra Gran Sasso e Majella
istock
I fiori da cui si ricava lo zafferano tra Gran Sasso e Majella
La Piana di Navelli è un luogo magico e incantevole, un altopiano incontaminato nel cuore dell’Abruzzo. Da queste parti colori e sapori d’autunno diventano un’occasione per una vacanza attiva ed esperenziale al tempo stesso. Qui nasce infatti una delle spezie più pregiate della nostra tavola, lo zafferano. Non a caso chiamato anche oro rosso, per la sua particolare colorazione e per il valore di mercato. Ogni anno, da ottobre a novembre, si celebra il rito della raccolta, che coincide con il periodo di fioritura. Partecipare a questo evento è un vero privilegio. Ma anche un’occasione per prendere parte ad una vacanza in cui natura, cultura e attività outdoor si mescolano in modo virtuoso.  

Leggi anche: L'oro rosso, il re delle spezie su TuttiGusti La Stampa

Il viola del crocus sativus, il fiore da cui viene ricavato lo zafferano, colora e caratterizza queste zone della provincia dell’Aquila, in una valle racchiusa tra la Majella e il Gran Sasso e situata a circa 700 metri sul livello del mare. La spezia si ottiene essiccando gli stimmi rossi del pregiato fiore, dando vita allo Zafferano dell'Aquila DOP, famoso per il colore rosso porpora e per il sapore particolarmente pronunciato. E per questo apprezzato e gustato in tutte le tavole del mondo. Pochi grammi bastano per impreziosire un piatto, ma occorrono circa 200 mila fiori per ottenerne un chilo. Un lavoro enorme che aiuta a giustificare il prezzo, molto simile a quello dell’oro. Per un grammo di zafferano si può a arrivare a spendere fino a 60 € al grammo.

Scopri i prodotti tipici dell'Abruzzo e le ricette regionali 

L’associazione Majellando organizza un weekend interamente dedicato alla raccolta dei fiori di zafferano. Ci si ritrova tutti a Tussio per una mezza giornata di escursioni al Castello di Bominaco e all’Oratorio di San Pellegrino. Il giorno successivo si arriva ben presto - i fiori vanno colti prima che si schiudano - sui campi di zafferano per iniziare la raccolta. Nella mattinata si procede alla sfioritura degli stimmi e all’essiccatura. Costo a persona € 95 incluso pernottamento, cena e prima colazione.
Per info e prenotazioni www.majellando.it .

Saperne di più su SPORT
Correlati per regione Abruzzo
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100