Cerca nel sito
Campania Benevento Vino Rosso Aglianico

Tutta la nobiltà dell’Aglianico

Alla scoperta delle caratteristiche del re dei rossi del sud Italia

Vinoterapia
© Thinkstock
Uva, bicchiere e bottiglia di vino
In molti lo riconoscono come il Re dei Rossi del sud o il Barolo del Sud e di sicuro è considerato il Vino Nobile del meridione: l’Aglianico, infatti, ha alcune caratteristiche che lo rendono tale. Innanzi tutto è un vino per chi sa aspettare il giusto tempo, in quanto ha bisogno dai 3 ai 5 anni di invecchiamento per essere apprezzato nella sua pienezza arrivando anche a 10 anni ma, nonostante questo, sta raccogliendo un numero sempre crescente di appassionati e studi hanno dimostrato come sia uno dei vitigni autoctoni italiani più cercati nel web. Furono i greci a farlo arrivare in terra italiana con il nome di Hellenico da cui poi è derivato il nome Aglianico grazie alla dominazione degli Aragonesi che cosi pronunciavano la parola spagnola Hellenico. Le zone di produzione sono essenzialmente la Campania e la Basilicata, dove le colline ventilate e il clima che non ha inverni troppo freddi garantiscono la condizione ideale di crescita. Si tratta di un vino rosso dalla struttura importante, corposo, tannico ed elegante. Nonostante con il passare del tempo l’acidità viene ammorbidita non potrà mai essere considerato un vino leggero. Già gusto e profumo sono particolarmente intensi e fruttati: si percepiscono amarena, ciliegia e frutti rossi che tendono alla speziato. E il colore è di un rosso rubino intenso. 



La produzione
Se in Basilicata è l’Aglianico del Vulture DOCG a primeggiare, in Campania si ha il Taurasi DOCG della provincia di Avellino che si esprime in due tipologie differenti: Taurasi, che deve necessariamente invecchiare tre anni di cui almeno uno in botti di legno, e Taurasi Riserva, che deve invecchiare almeno quattro anni di cui diciotto mesi in botti di legno. E poi c’è l’Aglianico del Taburno DOCG della provincia di Benevento. E’ un vino prodotto nelle tipologie Rosso, Rosso riserva e Rosato, a partire da uve Aglianico con un minimo dell’85%. La tipologia rosso deve invecchiare almeno due anni, mentre il rosso riserva tre anni, di cui almeno dodici mesi in botti di legno e sei mesi in bottiglia. Il vitigno, dalla foglia medio piccola e dai grappoli succosi, è molto diffuso anche in Puglia e Molise, ma soprattutto nella regione Campania. In particolare è coltivato in Irpinia, in provincia di Benevento e in provincia di Avellino, dove i terreni sono minerali grazie alle antiche eruzioni del vesuvio. Qui, nella zona del Sannio già nota per la Falanghina, dà vita al vino aglianico del taburno DOCG, che vede tra le cantine più famose la cantina del Taburno. Le uve Aglianico vengono raccolte a completa maturazione, in genere nel mese di ottobre. Viene vinificato in rosso e lasciato a contatto delle bucce per un periodo medio lungo. La Denominazione di Origine Controllata e Garantita Aglianico del Taburno non si riferisce ad un singolo vino, ma ne comprende diversi anche se fino al 2011 indicava un prodotto enologico della provincia di Benevento. Le uve destinate alla produzione di questi vini devono essere coltivate nei comuni di Apollosa, Bonea, Campoli del Monte Taburno, Castelpoto, Foglianise, Montesarchio, Paupisi, Torrecuso, Ponte, Cautano, Vitulano e Tocco Caudio.



Gli abbinamenti a tavola
E’ semplice amare un prodotto del genere, poiché è di facile intuizione che si tratta di un vino che ama abbinarsi alla carne, bianca ma soprattutto rossa: è perfetto quindi, con carni al forno e alla griglia, arrosti e agnello e con la selvaggina. E non è da meno neanche con i formaggi saporiti e stagionati, ad esempio con un buon caciocavallo lucano. L’Aglianico del Taburno Rosato è l’ideale per abbinare antipasti e dessert ed è particolarmente apprezzato con piatti a base di pesce.



Anche l’Aglianico si può trovare facilmente su Amazon, ecco alcune idee.

Vino Aglianico IGT del Beneventano: Bag in Box 5 litri La Fortezza. Vino Aglianico 100% della Campania

Aglianico del Beneventano Torre dei Chiusi: Confezione di 12 bottiglie da 75 cl

Aglianico del Beneventano Le Tre del Normanno: 12 bottiglie da 75 cl per una perfetta idea regalo

Aglianico Beneventano Terre Stregate: Una bottiglia IGP da 75 cl

Turismo.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Turismo.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Saperne di più su SHOPPING
Correlati per regione Campania
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati