Cerca nel sito
Varsavia eventi 2015, attrazioni e ristoranti

Varsavia, da Chopin alla maratona

La capitale polacca ha in serbo un ricco programma di iniziative che durano per tutto il 2015, occasione ideale per andare alla scoperta delle sue tante attrazioni

Piazza di Varsavia<br>
©iStock
Varsavia, Piazza del Castello
Mai come quest'anno vale la pena visitare Varsavia, capitale ricca di attrazioni che vede il 2015 un anno davvero ricco di iniziative. Tra aprile e settembre, ad esempio, sono previsti una serie di eventi culturali al Palazzo della Cultura e della Scienza, uno degli edifici che maggiormente caratterizza la città essendo il più alto di tutta la Polonia, per celebrarne il 60° anniversario: al trentesimo piano si trova una terrazza panoramica, ad un'altezza di 113 metri, che offre una visuale mozzafiato della città. Non mancano eventi sportivi pronti a richiamare migliaia di appassionati: il 27 maggio la finale della Uefa Europa League, nel mese di agosto il Tour de Pologne e il 27 di settembre la maratona di Varsavia, uno dei più grandi eventi sportivi in Polonia, accompagnato da fiere e concerti. Per la diciassettesima volta, dal 2 al 23 di ottobre, è in programma il Concorso Pianistico Internazionale Fryderyk Chopin che si svolge ogni cinque anni: 450 pianisti provenienti da 45 paesi sono pronti a prendere parte alla competizione.

Leggi anche: VARSAVIA TRA GALLERIE D'ARTE E LOCALI

La Parigi del Nord diventa quindi meta ideale per uno short break in ogni stagione, ricca com'è di attrazioni che meritano di essere visitate. Ad incominciare in mattinata dalle incantevoli atmosfere della Città Vecchia, caratterizzata da piccole viuzze ricche di negozietti, bar e ristoranti che conducono al Palazzo Reale, stupendo edificio trecentesco dall'imponente facciata di mattoni, ornato dalla Torre di Sigismondo, simbolo cittadino, che conserva anche una ricca collezione del Canaletto. Il primo pomeriggio può essere dedicato alla passeggiata lungo ulica Krakowskie Przedmiescie, una delle più eleganti vie della città e sezione settentrionale della Strada Reale, 4 chilometri ornati da palazzi storici, chiese e castelli che da Piazza del Castello conduce alla residenza reale di Wilanow. Per ripercorrere la storia della sanguinosa insurrezione di Varsavia del 1944 la vista al Museo dell'Insurrezione è particolarmente toccante, altrimenti si può optare per la Cattedrale di San Giovanni Battista che, distrutta per il 90%, è stata riportata all'originario splendore gotico ed è oggi inserita nella lista del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

Leggi anche: VARSAVIA REALE

Per la sera si può scegliere di andare alla scoperta di uno dei tanti ristoranti della zona di Aleja Jerozolimskie: lo Zapiecek Polskie Pierogarnie (Al. Jerozolimskie 28; www.zapiecek.eu), propone piatti tipici in un ambiente caratteristico dove il personale indossa i costumi tradizionali. Il giorno successivo può essere dedicato a qualche altro museo, essendo la proposta cultura della città molto ricca e variegata. In primis il Museo di Chopin, restaurato nel 2010 in occasione del duecentesimo anno dalla nascita del grande compositore, ne ospita la più grande collezione al mondo di oggetti personali; oppure il Museo della Storia degli ebrei polacchi, o il Museo Nazionale, dove sono custodite diverse collezioni divise per tema: arte antica, medievale, decorativa, pittura europea e altre. Il pomeriggio, se la giornata lo consente, ci si può rilassare nello stupendo parco Lazienki, in stile barocco, oppure esplorare i mercati e i negozi di Varsavia.

*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Polonia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati