Cerca nel sito
Mozambico. Africa nascosta

Una meraviglia d'Africa: l'Isola di Benguerra

Benguerra, isola vergine del Mozambico, sulle coste africane dell'Oceano Indiano è sede di un Lodge talmente speciale da aver recentemente attratto anche Nicole Kidman. Con i suoi 33 km di natura incontaminata Benguerra Island è un paradiso del tutto vivibile nel pieno rispetto ambientale.

Mozambico
©Viaggi dell'Elefante
Sulle coste africane dell’Oceano Indiano, proprio di fronte alla lussureggiante isola del Madagascar, esiste un territorio di una bellezza pari soltanto alla tragicità della sua storia: il Mozambico. La firma di un trattato di pace nel 1992, e le successive elezione del 1994, hanno finalmente segnato l’inizio del percorso verso il definitivo ritorno alla normalità di questo paese – condizione indispensabile per la nascita di un turismo di standard internazionale, specie per quanto riguarda i servizi – che se non può dirsi ancora del tutto compiuto sulla terraferma, si è invece già eccezionalmente realizzato su alcune incontaminate isole della costa. Una di esse in particolare, Benguerra, è sede dal 1990 di un Lodge talmente speciale da aver recentemente attratto anche una delle star cinematografiche più celebri al mondo: il premio Oscar Nicole Kidman. Benguerra Island, 33 chilometri quadrati di natura vergine e solo due minuscoli villaggi di pescatori, fa parte dell’arcipelago di Barzaruto, cinque piccole isole a una decina di miglia al largo del Mozambico. Tutto l’arcipelago è stato dichiarato Parco Naturale nel 1971 ed è gestito da The Barzaruto Archipelago Conservation Project, ente che promuove esclusivamente forme di turismo perfettamente armonizzabili all’ambiente, da cui non derivi alcun impatto negativo all’ecosistema naturale ed alla vita dei circa 2.500 residenti stabili dell’arcipelago. Il Benguerra Lodge è composto da appena 12 bungalow a palafitta fatti di legno e paglia, per un totale di soli 24 ospiti. Ogni bungalow è isolato e nascosto in un boschetto di palme e dispone di accesso privato alle acque trasparenti di una spiaggia bianchissima e zuccherosa, che 37 km di barriera corallina vergine collegano idealmente al resto dell’arcipelago. Dalla spiaggia è possibile partire ogni giorno per escursioni in catamarano, immersioni e battute di pesca d’altura. Il corpo centrale del lodge, con un bar, l’ottimo ristorante dotato di una grande cantina di vini sudafricani, ed un giardino fiorito, è anch’esso costruito in totale armonia con la natura, tanto che in tutto il complesso - curato in ogni minimo dettaglio dell’arredamento interno e gestito al massimo livello di ospitalità -, non esistono porte, né vetri alle finestre, per eliminare ogni barriera con l’ambiente circostante. Benguerra - popolata da 115 diverse specie di uccelli e centinaia di fenicotteri rosa grazie ai numerosi di bacini d’acqua dolce dell’interno - non sarà mai, infatti, un’isola ‘da turisti’: viverne l’atmosfera significa arricchirsi dell’esperienza unica di un vero ritorno ai ritmi primordiali della natura.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Mozambico
  • Mozambico: 5 cose da sapere prima di partire
    ©iStockphoto

    Mozambico: 5 cose da sapere prima di partire

    L'ex colonia portoghese è un paese ricco di attrazioni naturalistiche e storiche che non manca di stupire 
  • Marsa Alam, immersioni con i delfini
    ©Shatterstock

    Marsa Alam, immersioni con i delfini

    Il piccolo villaggio di pescatori sta diventando la destinazione ideale per gli appassionati di snorkeling: si nuota con squali, delfini e dugonghi in prossimità della barriera corallina
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati