Cerca nel sito
Nuova Caledonia ecoturismo

Nuova Caledonia. Una laguna da Unesco

L'eccezionale biodiversità della Nuova Caledonia è il punto di partenza per un viaggio agli antipodi della terra in un paradiso che si fa potentemente strada tra i mostri sacri dell'ecoturismo planetario.

Nuova Caledonia
Courtesy of ©Go Australia/Nuovacaledonia.info
L’eccezionale biodiversità della Nuova Caledonia è il punto di partenza per un viaggio agli antipodi della terra in un paradiso che si fa potentemente strada tra i mostri sacri dell’ecoturismo planetario. Foto di copertina courtesy of ©Go Australia.

E’ da luglio di quest’anno che la Nuova Caledonia ha i riflettori puntati come non mai, merito senz’altro della sua eccezionale biodiversità. Inutile girarci attorno, non l’ha fatto nemmeno l’Unesco che con poche, chiare e distinte parole ha motivato la sua decisione di inserire gran parte della laguna della Nuova Caledonia nella sua prestigiosa lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, in data 7 luglio 2008.

"Un significativo processo ecologico e biologico per l’evoluzione degli ecosistemi, la presenza di un ambiente ideale per la conservazione della biodiversità e delle specie minacciate, un’eccezionale bellezza naturale e il fatto di offrire esempi rappresentativi per la storia della Terra”: ecco la formula magica che ha consentito a questo paradiso tropicale agli antipodi del mondo, di farsi potentemente strada tra i mostri sacri dell’ecoturismo planetario.

E quasi di un pianeta a se stante si tratta: un arcipelago di nazionalità francese catapultato ai confini della terra, con un uccello stranissimo come simbolo (il Cagou) e una laguna che è la più grande del mondo. Proprio la laguna, con i suoi oltre 23mila chilometri, ha attirato l’attenzione del Comitato Unesco che, alla fine, ne ha scelti 15mila da tutelare, insieme ad altri 6 siti neo-caledoniani:  nel Sud, la Grande Laguna del Sud e la zona costiera occidentale, nel Nord, le aree costiere settentrionali e orientali e la Grande Laguna del Nord, nelle isole della Lealtà, gli atolli Ouvéa e di Beautemps-Beaupré e al largo gli Atolli d’Entrecasteaux.   

Circondata da una barriera corallina anch’essa di eccezione (la seconda più lunga al mondo con i suoi 1800 chilometri), la Nuova Caledonia si presenta bene con i suoi numeri da primato quale paradiso naturalistico del Pacifico sud occidentale, al nord del Tropico del Capricorno. Con un’isola principale come sentinella (la Grande Terre, con la capitale Noumea, sede dell’aeroporto internazionale) e piccoli squarci di terra pregiata che la circondano (Lifou, Marè e Ile des Pins), la Nuova Caledonia è la più grande riserva botanica del pianeta. Posizione geografica ed isolamento hanno garantito a questo habitat un eccezionale sviluppo di forme di vita endemiche assolutamente originali. L’area ospita oltre 3.000 specie di piante di cui ben 2.500 autoctone, come il Pino di Cook, l’albero di Niaouli e soprattutto l’Amborella Trichopoda, considerata dai botanici la pianta geneticamente più vicina alla prime forma di vita apparse sulla terra.

Non è un caso che i simboli più diffusi a rappresentare l’intero arcipelago appartengano alla natura: del Cagou si è già detto, ma si può sempre aggiungere che questo anomalo uccello, presente solo qui, emette un suono simile all’abbaiare di un cane ed è inabile al volo. Altro simbolo nazionale è il Pino colonna che appartiene ad un specie di conifere antica di 230 milioni di anni e che dà il nome alla meravigliosa Isola dei Pini, uno dei luoghi più spettacolari della Nuova Caledonia: qui è possibile che lo sguardo si perda tra pini alti 40 metri e cresciuti vicino a lunghe spiagge di sabbia bianca e alla laguna turchese.
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per Paese Nuova Caledonia
  • Nuova Caledonia Tesori di terra e di mare
    Courtesy of ©Le Méridien Ile des Pins

    Nuova Caledonia Tesori di terra e di mare

    Non solo ecoturismo in Nuova Caledonia. Nouméa sorprende per il suo savoir fare che strizza l'occhio ai viaggiatori nottambuli, e l'Isola dei Pini si fa amare per quel tanto di lusso eco-sostenibile che convince anche gli ambientalisti più accaniti.
  • Nuova Caledonia: luna di miele nel cuore del Pacifico
    Courtesy of ©Nuova Caledonia Turismo

    Nuova Caledonia: luna di miele nel cuore del Pacifico

    E' il nuovo rifugio per chi cerca una luna di miele originale o una fuga romantica. La Nuova Caledonia è un piccolo paradiso di calma, natura, sport e fondali da sogno.
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati