Cerca nel sito
Ucraina viaggi cosa fare e vedere mappa meteo e informazioni utili

Ucraina da scoprire: le cose che non tutti conoscono

Qualche notizia per andare alla scoperta di un paese ricco di storia che, oltre alla splendida natura, ospita anche preziosi monumenti

Monastero di Pechersk Lavra
©iStockphoto
Kiev, Monastero di Pechersk Lavra
Sono passati 25 anni da quel 1991, anno in cui l’Ucraina è diventata uno stato indipendente staccandosi dal’Unione Sovietica. Per conoscere qualcosa in più di questo paese, ecco alcune curiosità.

- E’ di grandi dimensioni: dopo la Russia europea e prima della Francia, l’Ucraina è il secondo stato più grande d’Europa con i suoi 603.628 kmq di estensione.
- Vanta sette siti Patrimonio Unesco. Tra i primi si annoverano i due importanti monumenti nazionali della capitale Kiev: la Cattedrale di Santa Sofia con il complesso degli edifici monastici e il Monstaro di Pechersk Lavra. A questi si accompagno l’intero centro storico urbano della città di Leopoli che comprende numerosi edifici in vari stili architettonici e monumenti come il Castello e le sue cinque chiese; l’antica città di Chenivstsi, l’Arco geodetico di Struve e le Foreste primordiali di faggi dei Carpazi. 
- Gli ucraini non bevono solo litri di vodka come si potrebbe immaginare. La bevanda nazionale, infatti, si chiama horilka ed è una sorta di vodka speziata molto più forte di quella russa. Il termine indica “acqua che brucia” per il fatto che la bevanda è spessa condita con il peperoncino.
- Come ogni paese del mondo, il grande marchio Mc Donald impera anche a Kiev: sembra che sia il terzo locale della catena più trafficato al mondo.
- Il villaggio di Dilove, situato sul Tibisco vicino al confine con la Romania, nella contea di Rakhiv nella regione dei Transcarpazi si fregia di un monumento storico e una grande pietra che si crede segni il centro geografico dell’Europa. 
- La stazione della metropolitana di Kiev Arsenal’na, sulla linea Svjatoshyns’ko- Brovars’ka, vanta il primato di essere la più profonda del mondo, con 105,5 metri sotto il livello del suolo.
- Il famoso pollo alla Kiev, ovvero il petto di pollo farcito all’ucraina nonché piatto simbolo della cucina tradizionale, in realtà non arriva dalla capitale. Sembra essere invece una ricetta nata in Francia del XIX secolo e portato ad est dall’aristocrazia russa affascinata dalla cucina francese
- L’importanza storica dell’Ucraina è dovuta soprattutto per aver ospitato la Conferenza di Yalta nel 1945 in cui Churchill, Stalin e Roosevelt si sono incontrati per discutere l’organizzazione del dopoguerra. Lavidia Palace, che ha ospitato l’incentro è oggi un museo. Yalta gioca un ruolo fondamentale per la storia ucraina in quanto si trova nella penisola di Crimea che, di fatto, è annessa alla Russia anche la comunità internazionale, l’UE, la Nato e l’Onu non riconoscono l’annessione. 
- L’Ucraina detiene anche il triste primato di ospitare il luogo dove è avvenuto il disastro nucleare peggiore del mondo, quello di Chernobyl.
- Leopoli, o Lviv, oltre ad essere una bellissima città ricca di meravigliosi edifici che rendono il centro storico un’attrazione da non perdere, è nota per essere culturalmente molto vivace e piena di studenti universitari che la fanno essere un luogo con il maggior numero di caffetterie al mondo.
- Altro record per Leopoli è il fatto di essere la sede della prima lampada a gas mai inventata, creata da un farmacista locale.
- In Ucraina si trova anche uno dei luoghi più romantici del mondo: si tratta del Tunnel dell’Amore, dove arrivano coppie da ogni continente. Si trova nella cittadina di Klevan, nel nord ovest del paese ed è una galleria naturale che, in epoca industriale, era un tratto di ferrovia su cui transitavano i treni pieni di materiale che veniva trasportato dalle fabbriche alle città. Il percorso è lungo 3000 chilometri ma il tunnel ne copre solamente uno. D’estate la vegetazione che lo veste è particolarmente rigogliosa, in autunno i colori caldi rendono l’attrazione naturale ancora più romantica.
- L’Antonov An-225 Myriya è l’aereo più grande del mondo, con l’apertura alare più grande di qualsiasi aeromobile che arriva a 88,4 metri con un peso di 640 tonnellate. 
Saperne di più su OLTRECONFINE
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati